Via libera per Diego Ulissi (nella foto): fermo da inizio dicembre per una miocardite, il toscano ha avuto dai medici il permesso di riprendere ad allenarsi. Decisiva la serie di esami effettuati all’ospedale di Ancona il mese scorso sotto la supervisione del dottor Roberto Corsetti: la biopsia cardiaca ha escluso cardiomiopatie congenite e aritmie rischiose. Ora Ulissi verrà monitorato per un certo periodo prima del ritorno alle gare. Buone notizie anche per un altro azzurro controllato ad Ancona negli stessi giorni: Elia Viviani, sottoposto ad ablazione per un problema di aritmia, tornerà a correre domenica all’Uae Tour, primo test in vista di impegni più importanti che lo attendono il mese prossimo, come la Tirreno-Adriatico e soprattutto la Sanremo.