Tornato al successo dopo tre anni, Mark Cavendish ci prende gusto: anche la terza tappa del giro di Turchia porta la firma dell’ex iridato, ancora sul belga Philipsen. "Ritrovare il successo mi ha restituito fiducia. Questa vittoria è merito di una squadra eccezionale e ha un sapore speciale, perché ho la maglia di leader e da cinque anni non mettevo a segno due colpi in fila", racconta ‘Cannoball’, che in classifica comanda con 8 secondi su Philipsen e dieci sull’olandese De Kleijn. Degli italiani, Belletti è sesto, Lonardi decimo.

Oltre alla quarta tappa in Turchia, oggi si corre la Freccia del Brabante, classica belga che vede al via Van Aert ma non gli ultimi due vincitori, Alaphilippe e Van der Poel: a sfidare l’idolo di casa sono Stuyven, Van Avermaet e i nostri Trentin e Colbrelli, già nell’albo d’oro della prova. In Spagna scatta la Vuelta Valenciana, cinque tappe da qui a domenica.