25 mar 2022

Tris del Portogallo contro la Turchia

La Macedonia del Nord si è regalata la finale contro Cristiano Ronaldo: è il Portogallo l’altra finalista del girone degli azzurri, dopo il 3-1 rifilato ieri alla Turchia grazie ai gol di Otavio, Diogo Jota e Nunes. Per la Turchia inutile il gol di Ylmaz, che poi ha sbagliato il rigore del possibile pareggio sul 2-1 per i lusitani. Martedì 29 la finale sarà Portogallo-Macedonia del Nord.

Nelle altre partite, il Galles ha battuto l’Austria con una doppietta di Bale e autogol di Davies. In finale contro la Polonia (promossa senza giocare contro la Russia) è arrivata la Svezia, che ha battuto ai supplementari per 1-0 la Repubblica Ceca con gol di Quaison. Nella notte si erano qualificate altre due squadre asiatiche.

Con Iran e Corea del Sud già sicure da tempo nel gruppo A, il girone B è stato più combattuto con l‘Australia che ha provato a insidiare il primato di Giappone e Arabia Saudita. Discorso chiuso grazie al successo dei nipponici in Australia per 2-0, che ha regalato anche all‘Arabia Saudita il pass per il Qatar, qualificato come paese ospitante. Manca un ultimo posto per gli spareggi interzona, con Nord America, Sud America e Oceania. Se lo giocheranno le due terze classificate dei gironi asiatici, ovvero l‘Australia da una parte e una tra Emirati arabi uniti e Iraq dall’altra, con l’ultima gara decisiva per scegliere la migliore terza del gruppo.

Sui mondiali in Qatar ieri non ha usato giri di parole il ct dell’Olanda Louis Van Gall: "È ridicolo che i Mondiali si svolgano in Qatar. La Fifa dice che vuole sviluppare il calcio in quel paese. Lo fa solo per i soldi e per i suoi interessi commerciali", ha detto Van Gaal.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?