Emanuele Gaudiano impegnato su un ostacolo
Emanuele Gaudiano impegnato su un ostacolo
di Paolo Manili Strepitoso ’triplete’ di Piergiorgio Bucci che ieri ha vinto il terzo Gran Premio consecutivo del circuito di Vilamoura, Portogallo. In sella a Cochello,12 anni, grigio di razza Holsteiner, il fuoriclasse azzurro è risultato uno dei soli tre concorrenti, su 10 in barrage di 36 partenti, in grado di realizzare doppio netto nella gara, che si è aggiudicato...

di Paolo Manili

Strepitoso ’triplete’ di Piergiorgio Bucci che ieri ha vinto il terzo Gran Premio consecutivo del circuito di Vilamoura, Portogallo. In sella a Cochello,12 anni, grigio di razza Holsteiner, il fuoriclasse azzurro è risultato uno dei soli tre concorrenti, su 10 in barrage di 36 partenti, in grado di realizzare doppio netto nella gara, che si è aggiudicato grazie il miglior tempo sul cronometro. Dietro di sè ha lasciato il veterano belga Mathy jr (Uno de La Roque) e la britannica Pavitt (Madagascar Dwerse Hagen). Con questa impresa Bucci si conferma il miglior azzurro del momento, e pone una opzione per la sua presenza in Nazionale dato che nella prossima stagione l’Italia sarà impegnata nelle Coppa delle Nazioni in questa categoria. Venerdì scorso una squadra azzurra si è piazzata a metà classifica, 8ª (27 penalità), nella Coppa delle Nazioni del ’tre stelle’ di Vejer de La Frontera, vinta dalla Gran Bretagna (02) davanti a Brasile (22) e, terze ex-aequo, a Svizzera e Svezia (entrambe con 90). Ieri nel GP spagnolo si è imposto il francese Cedric Hurel (Fanytasio Floreval). Bel 6° posto di Antonio Alfonso (Harrie), poi 17ª piazza di Garofalo (Gasphar) entrambi con 4 penalità, 26° Grossato (D Mark) con 5 penalità. In Francia invece, a Lione, si è svolta la tappa della Fei World Cup nella quale si è imposto l’elvetico Martin Fuchs (Chaplin), davanti al brasiliano De Menezes (H5 Chaganus) e all’asso austriaco Kuhner (Elektric Blue P), unici tre doppi zero della prova. Il nostro Emanuele Gaudiano (Nikolaj de Music) è incappato in una toccata nel percorso-base e ha chiuso 15°. Ma ormai i riflettori si puntano sulla prossima tappa della Coppa del Mondo, quella di Verona (4-7 novembre). Gli azzurri selezionati al ct Bartalucci per il GP di domenica sono Brotto, Bucci, la Ciriesi, De Luca, Gaudiano, la Martinengo, Marziani, Pisani, Turturiello.