Djokovic bacia il trofeo di Wimbledon (Ansa)
Djokovic bacia il trofeo di Wimbledon (Ansa)

Londra, 11 luglio 2021 - Si infrange contro lo scoglio Novak Djokovic il sogno tricolore a Wimbledon 2021. Matteo Berrettini cede in quattro set al serbo numero uno del mondo, al termine di una finale combattuta in cui l'azzurro ha tenuto testa al vincitore di 20 Slam. Berrettini ha vinto il primo set al tie break, poi ha ceduto gli altri con il punteggio di 4-6;4-6;3-6. Con questo trionfo Nole eguaglia così il record di Roger Federer e Rafa Nadal. Per il serbo è anche il sesto successo sull'erba di Wimbledon. Djokovic resta così in corsa per vincere il Grande Slam (ovvero Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e Us Open nello stesso anno): dovesse portare a casa Flushing Meadows, diventerebbe il terzo tennista nella storia a compiere l'impresa dopo Don Budge e Rod Laver (che ci riuscì due volte). Era la prima volta che un italiano arrivava in finale all'All England club in 144 anni di storia del prestigioso torneo londinese. Per la vittoria bisognerà attendere ancora, ma con un Berrettini così il tennis azzurro ha le carte per riscrivere - a breve - la storia. "Per me non è una fine, ma un inizio", le prime parole di Matteo a fine match. "Continuiamo a provarci". 

Wimbledon 2021: troppo Djokovic per Berrettini. Il racconto della finale

Il premier Mario Draghi, che domani incontrerà Berrettini per ringraziarlo a nome di tutto il governo, si congratula per lo straordinario percorso al Torneo di Wimbledon. La finale di oggi fatto emozionare milioni di italiani; è entrata nella storia del nostro tennis. Omaggio anche sull'account Twitter: "Ti sei spinto dove nessun tennista italiano era mai arrivato. Complimenti Matteo e grazie per le emozioni che hai regalato al nostro Paese". 

Di seguito potete rivivere la finale di Wimbledon punto per punto. 

Wimbledon, l'analisi della finale

Sommario

Quarto set

Risultato Berrettini-Djokovic 3-6

- Al terzo tentativo, Djokovic riesce a chiudere la partita grazie a un back mandato in rete da Berrettini. Il serbo è campione di Wimbledon 

- Un dritto comodo mandato in rete da Berettini regala un terzo match point al numero uno del mondo.

- Matteo con coraggio annulla anche il secondo match point con un dritto potente e precisio che non da scampo a Nole 

- Djokovic ha un'altra occasione per chiudere il match nel turno di servizio del tennista romano

- Servizio, dritto e volee. Berrettini annulla così il primo set point. Momento chiave della partita

- Il serbo vuole chiudere subito la partita. Molto aggressivo in risposta, Nole va sul 30-30 mettendo pressione a Berrettini 

- Ora Berrettini al servizio per rimanere nel match.

- Djokovic capisce il momento delicato della partita e gioca un game di grande attenzione, non lasciando occasioni a Berrettini 3-5

- Matteo prova subito a rispondere al momento difficile. Grande passante lungoriga di rovescio, 0-15 sul servizio di Nole

- Berrettini commette un doppio fallo e, di fatto, consegna il break al serbo che si porta in vantaggio nel quarto parziale. 3-4

- Djokovic da campione sale a palla break, prima occasione per strappare il servizio in questo set

- Il livello del match è altissimo, l'importanza di questo settimo game capitale. Sul servizio di Berrettini è 30-30

 - Il serbo infila quattro punti di fila ed esce brillantemente da un momento di grande difficoltà, 3-3

- Djokovic arriva ovunque. Matteo lo porta nei pressi della rete ma il serbo trova lo spiraglio per passarlo. 30 pari da 0-30

- Il sesto gioco si apre con due punti in risposta di Matteo. 0-30, momento delicato per il numero uno al mondo 

- Berrettini tiene ancora il turno di battuta. Nole riesce a salire fino a 30 sul servizio del romano, ma ancora nessuna occasione di break. 3-2

- Ancora nessuna palla break in questo quarto set. Continuano a comandare i servizi. Djokovic riagguanta Matteo, 2-2

- Matteo risponde presente e tiene un altro importante gioco al servizio. Con autorità, il romano torna in vantaggio, 2-1

- Djokovic si dimostra un campione e dal 30 pari vince un game importante. 1-1

- Matteo gioca bene anche sul servizio del serbo. Già nel primo game in risposta il romano riesce ad arrivare sul 30 pari

- Berrettini parte bene nel quarto. 1-0

 

Terzo set

Risultato Berrettini-Djokovic 4-6

- Il primo Nole lo spreca, il secondo glielo regala Berrettini con un dritto largo in corridoio. Anche il terzo va al serbo che ora conduce per 2 a 1

- Un fenomenale Djokovic gioca una demi volee straordinaria che gli regala il punto. Ora sono due set point a favore del serbo

- Due errori di dritto del tennista romano permetto al numero uno del mondo di salire 30-0 nel game decisivo per il terzo set

- Ora, Nole al servizio per chiudere il parziale.

- Berrettini, anche in questo gioco, fa il suo dovere e, senza rischiare nulla, tiene il turno di battuta che allunga il set. 4-5

- Il problema per Matteo è che anche Djokovic comanda i suoi turni di servizio. Il serbo gestisce il vantaggio e sale 3-5

- Ottimo game al servizio di Berrettini che, senza concedere neanche un 15 all'avversario, si porta agilmente sul 3-4

- Djokovic non si fa trovare impreparato, dal 15-40 esce dalla fossa e allunga sul 2-4

- Due occasioni per il tennista romano che potebbe tornare in parità in questo parziale.

- Bella risposta di Matteo che rimane a contatto grazie al servizio. Gioco vinto senza particolari difficoltà. 2-3

- Nel quarto gioco Berrettini porta Nole ai vantaggi, ma il fuoriclasse serbo non trema e senza concedere palle break allunga sull'1-3

- Sulla diagonale del rovescio Djokovic è infallibile. Matteo ci prova ma dopo un duro scambio, affossa il back in rete. Break a favore di Nole. 1-2

- Da vero campione Berrettini riesce a rimettere in piedi il game. Ma con un grandissimo passante stretto Djokovic guadagna la prima palla break del parziale

- Difficoltà per Berrettini, sotto 0-30 nel suo secondo turno di servizio nel terzo set

- Anche Nole inizia il terzo con il piede giusto. Il serbo tiene a zero il turno di servizio muovendo Berrettini da una parte all'altra del campo

- Con grande autorevolezza Berrettini gioca un gran primo game. 1-0 nel terzo

- Il tennista azzurro apre il terzo set. Avrà il vantaggio di servire per primo in questo parziale. 

Secondo set

Risultato Berrettini-Djokovic 4-6

- Djokovic torna a servire per il secondo set. Questa volta però il numero uno del mondo è perfetto e, a zero, vince il game che gli consegna il secondo set.

- Berrettini non vuole mollare il parziale. Annullate tre palle set, Matteo si conquista il game che lo avvicina ulteriormente 4-5

- Tre set point annullati da Matteo. Il game si decide ai vantaggi 

- Djokovic si rimette in modalità muro. Berrettini le prova tutte ma il numero uno del mondo arriva ovunque. 0-40 e tre set point

- Berrettini recupera un break ! Ottima gestione del punto per Matteo che si rifà sotto nel punteggio. 3-5

- Due palle per recuperare un break ! Matteo continua a lottare e si guadagna due occasioni per riavvicinarsi al serbo.

- Un grande Berrettini non molla e tiene il servizio. Nell'ultimo punto del gioco, prodezza di Matteo che con un tweener scavalca il serbo e conquista il punto decisivo per il game. 2-5

- Altro turno di battuta in controllo per Djokovic. Per la prima volta nel set, Berrettini arriva a 30 in risposta ma questo non basta per mettere in crisi Nole. 1-5

- Matteo muove il punteggio. Il tennista romano vince un turno di servizio complesso. 1-4

- Djokovic non sbaglia più, Berrettini in confusione. Il numero uno del mondo tiene a zero il turno di battuta e allunga sul 0-4

- Alla seconda occasione Djokovic non perdona. Doppio break in favore del serbo che ora conduce per 0-3

- Ancora difficoltà per Matteo. Un doppio fallo e un errore banale di dritto da metà campo consegnano un'altra palla break al numero 1 del mondo

- Djokovic tiene il servizio e  conferma il break. 0-2

- Subito break in apertura. Djokovic con quattro punti di fila prende il comando del set, che ora si giocherà sui suoi turni di battuta. 

- Rovescio in rete per Matteo, Dal vantaggio per 40-15 a palla break per Nole.

- Djokovic parte a mille nel secondo portando subito Berrettini ai vantaggi.

- Parte Berrettini al servizio nel secondo parziale.

 

 

Primo set 

Risultato: Berrettini-Djokovic 7-6

- Matteo c'è ! Servizio vincente e primo set in archivio per il tennista azzurro. 

- Set poin Berrettini. Djokovic chiama in avanti il romano con un palla corta. Matteo la legge e riesce nel recupero. 6-4

- Ancora Matteo! Seconda timida di Djokovic e Berrettini non si fa pregare: gran dritto e mini break. 5-3 

- Si cambia campo sul 3 a 3. Berrettini mette in rete un dritto complicato e consegna il mini break a Nole. Di nuovo parità in questo primo set 

- 3-2, Djokovic è perfetto. Niente da fare per Matteo che comunque rimane davanti.

- 3-0 Berrettini nel tie break decisivo per il primo set. Ora il servizio torna al numero 1 del mondo.

- Mini break Berrettini! il romano subito davanti in questo tie break. Ora due servizi. 

- Grande dritto lungoriga di Berrettini che chiude il gioco. 6-6, il primo set si decide al tie break 

- Dodicesimo game molto delicato per Matteo che deve raggiungere il suo avversario al tie break.

- Nole dopo un passaggio a vuoto durato due game torna a farsi sentire. Gioco vinto a zero, Djokovic si assicura il tie break 

- Matteo, dopo un inizio di match comprensibilmente condizionato dalla tensione, sembra essersi sciolto. Ottimo game in battuta, tenuto in scioltezza. 5-5

- Controbreak ! Il tennista azzurro attira Djokovic a rete e lo buca con un passante lungolinea ! 4-5, si torna in equilibrio nel primo set. 

- Ancora occasione per Berrettini ! Djokovic sbaglia un altro dritto. Seconda palla break del game per Matteo

- Nei momenti decisivi, Nole è una macchina: due righe per annullare la palla break.

- Palla del contro break ! Un dritto in corridoio del numero 1 del mondo offre un'occasione a Matteo per riaprire il set.

- Due errori del tennista romano portano Djokovic in vantaggio in questo gioco. 30-15

- Grande accelerazione di Matteo, in questo game decisivo si parte 0-15

- Il numero 1 al mondo al servizio per chiudere il primo parziale.

- La seconda palla in questo momento è l'ancora di salvezza di Berrettini. Matteo tiene un turno di servizio psicologicamente fondamentale. 3-5

- Si continua ai vantaggi nell'ottavo game. Settima parità 

- Matteo con coraggio annulla un set point. Ma il game è durissimo, Nole non molla nulla. Vantaggi

-  Berrettini al servizio per prolungare il primo set.

- Djokovic ancora in scioltezza sul proprio turno di battuta.Negli ultimi due giochi in risposta, Berrettini è riuscito a vincere appena un 15

- Dopo il cambio campo, Berrettini tiene la battuta e si incoraggia. 2-4

- Il primo turno di battuta conquistato a zero è di Djokovic. 1-4 a favore del numero 1 del mondo.

- Djokovic gioca profondo, un cattivo rimbalzo inganna Berrettini. Break per il serbo 1-3

- Grande risposta di Nole che costringe ad un colpo in emergenza Matteo. Seconda palla Break

- Arriva la prima palla break anche per il numero 1 del mondo. Berrettini però è attento e si salva con un'ottima prima.

- Un nastro e un gratuito di dritto di Berrettini aiutano Nole a risalire. Due prime vincenti fanno il resto. Gioco Djokovic

 - Ancora problemi al servizio per Djokovic. Terzo doppio fallo e 0-30

- Nole stecca la risposta. Berrettini muove il punteggio 1-1

- Turno di servizio delicato per Berrettini: 30-30

- Il primo game finisce ai vantaggi, ma è Djokovic ad aggiudicarselo.Il serbo ha già concesso un'occasione di break al romano.

- Secondo doppio fallo nel gioco di apertura per il numero 1 del mondo. Subito palla break per Matteo.

- Subito occasione per Berrettini nel primo game: 15-30 grazie a due errori del numero 1 del mondo.

- Novak Djokovic al servizio. Inizia la finale 2021 di Wimbledon.

- Tutto è pronto. Berrettini e Djokovic fanno il loro ingresso in campo per il riscaldamento.

- Manca pochissimo al via della finale. Berrettini si è riscaldato per circa 45 minuti con Paolo Lorenzi, numero 165 del mondo e voce di Sky Sport.  Djokovic si è invece allenato con il suo tecnico, il croato Goran Ivanisevic, vincitore ai 'Championships' nel 2001Berrettini durante il riscaldamento prima della finale (Ansa)

La classifica

Matteo arriva alla finale con la posizione numero 9 del ranking Atp e 7 del seeding londinese. Djokovic invece è il numero uno del mondo, ma Matteo nella semifinale contro il polacco dal nome impronunciabile Hurkacz ha dimostrato che se la può giocare anche se contro Djokovic non ha mai vinto.false

Le prime volte

Sarà la finale delle prime volte. Per la prima volta il tennista romano, 25 anni, si giocherà in una partita un titolo del grande slam. Per la prima volta un italiano arriva in finale sull'erba di sua maestà. Per la prima volta ad arbitrare la finale di Wimbledon ci sarà una donna, la croata Marija Cicak, che ha già diretto partite nelle ultime quindici edizioni di Wimbledon e in tre olimpiadi. 

Le parole

L'emozione è tanta quando ormai è ora di scendere in campo. "Un'emozione fantastica, sarebbe stata fantastica anche se non fossi stato il primo italiano, per carità, ma così... La mia stagione - dice Berrettini - era partita già benissimo con la finale in Atp Cup, poi mi sono fatto male e ho rivisto qualche fantasma del passato. Però sono tornato più forte, penso di meritarmi di essere qui. Voglio divertirmi e godermela come ho fatto in queste due settimane, voglio godermi la mia prima finale".

Poi c'è spazio ovviamente anche per la nazionale di Mancini: "Serve una gran bella tv, sarà una domenica speciale in Italia. Per il tennis, certo, visto che non era mai successo prima, ma pure per il calcio. Probabilmente nessuno se lo sarebbe aspettato. La Nazionale ha fatto un grande lavoro, dopo che non ci eravamo qualificati per gli ultimi Mondiali, si sono messi sotto e ce l'hanno fatta: è un grande risultato. Si meritano di essere arrivati in fondo. Ovviamente penserò prima alla mia partita, poi se ci sarà la possibilità guarderò la finale contro l'Inghilterra".false

Così in tv

Che il momento sia speciale lo si capisce anche dalla decisione di Sky che detiene i diritti per trasmettere le partite di Wimbledon: la tv ha deciso di consentire a tutti gli sportivi di vedere la partita che sarà trasmessa in diretta e in chiaro anche su Tv 8 (a pagamento su Sky e sulla piattaforma streaming di Now Tv).