Jannik Sinner (Ansa)
Jannik Sinner (Ansa)

Vienna, 30 ottobre 2021 - Frances Tiafoe elimina Jannik Sinner in una semifinale quasi surreale all'ATP 500 di Vienna. Il tennista altoatesino, fresco di top ten nel ranking mondiale, sembrava avere tutto perfettamente sotto controllo fino al servizio che gli avrebbe permesso di vincere il secondo set e anche la partita. E invece l'americano è abile ad innalzare il livello del suo tennis e, dopo aver coinvolto il pubblico con qualche gag tipica del suo personaggio, è riuscito col suo stile particolare a portare l'inerzia della partita dalla sua parte. Tiafoe vola dunque in finale (3-6, 7-5, 6-2) dove sfiderà Alexander Zverev. Per quanto Sinner, invece, si piazza al nono posto nel ranking ATP davanti al polacco Hurkacz.

Primo set - Sinner incontra le prime difficoltà al quarto game, quando si ritrova a servire per il due pari. Tiafoe gioca bene di slice per muovere l'altoatesino e metterlo in condizione di sbagliare, ma sul più bello commette due errori gratuiti - di cui uno su uno smash solamente da chiudere - che permettono all'azzurro di mantenere il gioco. L'americano perde il servizio nel game successivo e passa in svantaggio per 2-3. Tiafoe fatica tantissimo con la prima di servizio e subisce un altro break, quello decisivo che chiude il set sul 3-6 per Sinner.

Secondo set - Sinner tiene la partita saldamente tra le proprie mani. L'azzurro non sbaglia un colpo, martella anche in risposta e tiene la prima sulla media dell'80%. Questo porta un filotto di tre game conquistati consecutivamente nel secondo set, che Tiafoe interrompe solamente grazie a delle giocate super che gli permettono finalmente di vincere un gioco al servizio. Sinner continua ad esprimere un tennis di altissimo livello, mentre lo statunitense cerca in tutti i modi di allungare la partita inventandosi anche qualche gag per coinvolgere il pubblico. L'italiano commette i primi errori davvero gravi nel game in cui avrebbe dovuto servire per il match; Tiafoe si prende due break consecutivi e ribalta il set sul 7-5, portando a sorpresa il match al terzo parziale.

Terzo set - Tiafoe prosegue sulle ali dell'entusiasmo e trova il break al terzo game, che lo porta sopra per 2-1. Sinner combatte ma subisce ancora un break e va sotto per 5-2. L'altoatesino non riesce a capovolgere il risultato e perde set e match sul 6-2.

Leggi anche: Serie A, oggi tre anticipi