Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 mag 2022
manuel minguzzi
Sport
30 mag 2022

Roland Garros, il ginocchio di Sinner abdica: Rublev vince per il ritiro

L'azzurro domina il primo set poi accusa dolore al ginocchio, ad inizio terzo set il ritiro che spalanca le porte dei quarti a Rublev

30 mag 2022
manuel minguzzi
Sport
Italy's Jannik Sinner plays a forehand return to Russia's Andrey Rublev during their men's singles match on day nine of the Roland-Garros Open tennis tournament at the Court Suzanne-Lenglen in Paris on May 30, 2022. (Photo by Thomas SAMSON / AFP)
Jannik Sinner si ritira dal Roland Garros (Ansa)
Italy's Jannik Sinner plays a forehand return to Russia's Andrey Rublev during their men's singles match on day nine of the Roland-Garros Open tennis tournament at the Court Suzanne-Lenglen in Paris on May 30, 2022. (Photo by Thomas SAMSON / AFP)
Jannik Sinner si ritira dal Roland Garros (Ansa)

Parigi, 30 maggio 2022 - Jannik Sinner lascia il Roland Garros per ritiro. Il match di ottavi di finale contro Andrey Rublev dura poco più di un'ora, ed è una beffa. L'altoatesino aveva infatti dominato la partita fino a che il ginocchio glielo ha concesso, poi il riacutizzarsi del dolore emerso già al turno precedente ha fatto il resto. Al terzo set l'abbandono di Sinner: Rublev avanza.

Roland Garros 2022 oggi, Trevisan-Fernandez: orario e dove vederla in tv

Approfondisci:

Martina Trevisan ai quarti del Roland Garros

Sinner domina, poi il ritiro


Sembrava una giornata di festa per il tennis italiano dopo la sconfitta al mattino di Giorgi contro Kasatkina, con Sinner entrato in campo col piglio giusto contro il numero sette del seeding. L'italiano infatti è partito immediatamente con l'acceleratore premuto, disegnando traiettorie con precisione chirurgica e mettendo anche qualche variazione utile a destabilizzare il picchiatore Rublev. Tutto perfetto in un primo set che dura pochissimo e indirizzato già dal break iniziale che ha portato Sinner, d'autorità, a chiudere sul 6-1 senza nessun tipo di patema. Il secondo parziale invece è iniziato con maggior equilibrio fino al 3-2, senza break, per Rublev, ma qui c'è stato il primo momento di paura con Sinner che si è toccato il ginocchio già fasciato. Medical time out, una pasticca antidolorifica e poi via di nuovo in campo. L'altoatesino vive lì due game equilibrati al servizio ma tiene la scia del russo fino al 5-4, tuttavia presto arrivano due set point con Sinner che ha palesi difficoltà a reggere lunghi scambi. Rublev infatti impatta la partita vincendo il set 6-4 con Sinner visibilmente zoppicante. E' il preludio al ritiro che arriva ad inizio terzo set con Rublev già avanti due game a zero. Il ginocchio fa troppo male, non c'è possibilità di proseguire e la stretta di mano a rete è la naturale conseguenza. Ancora un infortunio ferma dunque il giovane tennista italiano: dopo le vesciche di inizio stagione, tutta una serie di piccoli grandi acciacchi stanno influenzando il suo rendimento e dovranno portare a delle valutazioni all'interno del suo staff per non pregiudicare anche la seconda parte di stagione.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?