Jannik Sinner (Ansa)
Jannik Sinner (Ansa)

Roma, 1 novembre 2021 - Jannik Sinner ce l'ha fatta: il tennista azzurro è entrato per la prima volta in carriera nella top-10 del ranking ATP. L'altoatesino, a soli vent'anni d'età, si ritrova già nell'élite dei campionissimi del tennis mondiale. Sinner raggiunge così Matteo Berrettini tra i primi dieci e fa registrare un nuovo record per l'Italia: mai nella storia due azzurri si erano trovati contemporaneamente ad occupare un posto in top ten. Sinner è il quarto tennista più giovane di sempre a riuscire in quest'impresa dopo mostri sacri come Nadal, Djokovic e Murray. Per il giovane talento italiano è stata determinante la semifinale raggiunta nel torneo ATP 500 di Vienna, nonostante la sconfitta rimediata contro l'americano Tiafoe che gli ha precluso la possibilità di volare in finale e tentare l'aggancio all'ottavo posto nel ranking.

Ranking ATP, Berrettini si conferma settimo

Matteo Berrettini mantiene saldo il settimo posto in classifica e ha accorciato il gap su Andrey Rublev a 382 punti. Rimane primo Novak Djokovic, che avrà la possibilità di allungare ancora il divario con i rivali questa settimana al Masters 1000 di Parigi-Bercy che lo vedrà nuovamente in campo dopo la pausa post-US Open. Secondo posto per Medvedev, terzo per la prima volta in carriera il greco Tsitsipas, quarto Zverev - vincitore a Vienna - e quinto Nadal, fermo da settimane a causa di un infortunio.

Questa la nuova classifica Atp:  

1. Novak Djokovic (Srb) 10340 (--) 
2. Daniil Medvedev (Rus) 9540 (--) 
3. Stefanos Tsitsipas (Gre) 7840 (--) 
4. Alexander Zverev (Ger) 7180 (--) 
5. Rafael Nadal (Esp) 5635 (--) 
6. Andrey Rublev (Rus) 5150 (--) 
7. Matteo Berrettini (Ita) 4768 (--) 
8. Casper Ruud (Nor) 3670 (--) 
9. Jannik Sinner (Ita) 3395 (+2) 
10. Hubert Hurkacz (Pol) 3366 (--)  








Cosiì gli altri italiani:  

27. Lorenzo Sonego 1860 (-4) 
37. Fabio Fognini 1484 (-1) 
66. Gianluca Mager 959 (+2) 
67. Lorenzo Musetti 958 (--) 
81. Stefano Travaglia 850 (+2) 
92. Marco Cecchinato 774 (+3) 
101. Andreas Seppi 734 (-3) 
139. Salvatore Caruso 492 (+3)