Jannik  Sinner  al Roland Garros (Ansa)
Jannik Sinner al Roland Garros (Ansa)

Parigi, 5 ottobre 2020 – Quella di martedì 6 ottobre sarà una delle giornate più importanti per il tennis italiano. Due giocatori in campo per i quarti di finale del Roland Garros e un appuntamento con la storia difficile ma non del tutto impossibile. Scenderanno in campo per il tabellone maschile Jannik Sinner, avversario del dodici volte campione Rafa Nadal, e nel tabellone femminile Martina Trevisan, che da qualificata affronta la polacca Swiatek, killer di Simona Halep data tra le favorite.

I quarti del Roland Garros

Programma ricco sul campo principale del Roland Garros, ovvero il Philippe Chatrier. Gli italiani, però, sono in coda e giocheranno presumibilmente nel tardo pomeriggio o addirittura a sera. Il programma si apre alle 11 con la sfida del quarto turno femminile tra Jabeur e Collins, a seguire il quarto di finale tra Svitolina e Podoroska.

Il terzo match sarà invece maschile, e molto atteso, tra Schwartzmann e Thiem, poi finalmente toccherà agli italiani. Nel quarto match sul centrale, probabilmente non prima delle 16/17, ma l’orario dipende dalla durata dei match precedenti, toccherà a Martina Trevisan contro Iga Swiatek, numero 53 delle classifiche mondiali. Tra le due un solo precedente un anno fa sull’erba di Birmingham terminato 6-3 6-4 per la polacca, ma Trevisan è in palla essendo partita dalle qualificazioni e reduce dallo splendido successo su Bertens.

A chiusura del programma ci sarà invece il tanto atteso match di Jannik Sinner contro il maestro della terra Rafa Nadal. E’ una partuta quasi impossibile per il 19enne azzurro che affronta un giocatore che vanta un record di 97 vittorie e 2 sconfitte al Roland Garros, torneo che tra l’altro ha vinto dodici volte (record assoluto). Non ci sono precedenti tra i due e Sinner è all’esordio nello slam francese: per lui l’appuntamento con l’esame più duro e affascinante.

Dove vedere le partite

Diretta a pagamento su Eurosport 1, canale 210 di Sky e in streaming su Eurosport Player e Dazn, sia per il match di Trevisan che per quello di Sinner.