Rafael Nadal ha vinto per la tredicesima volta il Roland Garros (Ansa)
Rafael Nadal ha vinto per la tredicesima volta il Roland Garros (Ansa)

Parigi, 11 ottobre 2020 - E' di Rafael Nadal l'edizione 2020 del Roland Garros. Per lo spagnolo è il tredicesimo titolo a Parigi, il ventesimo negli slam (eguagliato Federer) e l'ottantaseiesimo titolo in carriera. Nadal ha di fatto annichilito Novak Djokovic in finale battendolo in tre set per 6-0 6-2 7-5 in 2h41'. Il maiorchino entra nella storia del tennis assieme alla campionessa femminile Iga Swiatek.

La partita

Rafael Nadal parte come meglio non potrebbe, è solido, appena due errori nel primo set, propone variazioni e incastra Djokovic sulla diagonale di sinistra potendo comandare il gioco nonostante tutti i game risultino equilibrati. Subito break in avvio e Nadal poi conferma e allunga fino al 3-0, qui Nole ha la chance per accorciare ma è Nadal a essere più continuo e preciso. In 45' il primo set se ne va con un sonoro 6-0. Lo spartito nel secondo non cambia, Djokovic è costretto ad affrontare palla break a ogni turno di servizio e cede già al terzo game per il 2-1 Nadal. Il serbo è falloso, soprattutto di diritto, si salva un spesso con la smorzata ma non è sufficiente contro questo Nadal che corre e rincorre, crea il suo gioco e distrugge quello altrui: 4-1 con doppio break. Si arriva al 5-2 per lo spagnolo che chiude agilmente i conti con il secondo set in 1h35'. A fine secondo parziale il dato degli errori gratuiti è 28-5 a sfavore del serbo.

Terzo set

Più equilibrato il terzo set, anche se Nadal va avanti di un break già al terzo game. Ma Djokovic reagisce, impatta e sorpassa e va avanti 5-4, pur senza set point a favore. Sul 5-5 il momento decisivo. Nadal ritrova il suo gioco, la sua solidità dopo un breve passaggio a vuoto, anche se Nole ritrova energie sparando le ultime cartucce cercando di ricaricare il pubblico. Ma non è il miglior Djokovic e infatti con un doppio fallo concede il break. Sul 6-5 il serbo si arrende, spara in rete un paio di colpi e Nadal chiude al primo match point con un ace. Trionfo assoluto per Rafa in quella che è la sua seconda casa, eguagliato Federer come numero di slam vinti e torneo conquistato in maniera pulita senza perdere un parziale. Nadal imperatore di Parigi per la tredicesima volta.

Leggi anche - Djokovic-Nadal, i precedenti