Naomi Osaka
Naomi Osaka

Parigi, 23 maggio 2019 – Una volta erano le donne il sesso forte del tennis italiano, ma chiusa l’era di Schiavone, Vinci e Pennetta è periodo di rifondazione. La migliore italiana ora è Camila Giorgi, ma un problema fisico le farà saltare il Roland Garros che ora non vede azzurre al via nel tabellone principale (alle qualificazioni ci stanno provando Paolini e Gatto Monticone). E allora diamo uno sguardo alle big mondiali nel sorteggio del secondo slam dell’anno.

OSAKA NUMERO 1, MA OCCHIO A SERENONA… - La testa di serie numero uno è la giapponese Naomi Osaka - mai andata oltre il terzo turno su una superficie non amata - ma per tutte c’è lo spauracchio rappresentato da Serena Williams, al via con la testa di serie numero 10. La giapponese debutterà contro la slovacca Schmiedlova, ma già al secondo turno si ritroverà di fronte una sfida complicata con la vincente tra Ostapenko e Azarenka. Dalla parte opposta del tabellone, con la numero 2, c’è la vincitrice di Roma Karolina Pliskova, per lei debutto contro Brengle ma in vista un secondo turno complicato con la veterana Kuznetsova. Dalla parte di Pliskova la testa di serie numero 5, Angelique Kerber, che debutterà contro la russa Potapova, e anche Kiki Bertens, all’esordio contro Parmentier. Sempre nella parte bassa di tabellone la testa di serie numero sette, Stephens, che inizierà il torneo contro la giapponese Doi, ma sulla sua strada potrebbe pararsi Venus Williams (primo turno con Svitolina, da seguire). Nella parte alta, oltre a Osaka, ci sono Ashleigh Barty, numero 8, per lei sfida alla Pegula ma nella sua zona staziona Serena Williams, che debutterà con Diatchenko. In questa zona di tabellone anche la numero 6 Petra Kvitova, per lei inizio con Cirstea, e Simona Halep, numero 3, la quale esordirà contro Tomljanovic. Il quadro generale dei possibili quarti sarebbe questo: Osaka-Barthy (o Serena Williams), Halep-Kvitova, Stephens-Bertens, Kerber-Pliskova.