Rafael Nadal (Ansa)
Rafael Nadal (Ansa)

Roma, 12 maggio 2021 - Jannik Sinner affronta Rafael Nadal sul Campo Centrale del Foro Italico nel secondo turno degli Internazionali d'Italia 2021. Il tennista azzurro ce la mette tutta, gioca due ottimi set ma alla fine paga i tanti errori al servizio. Lo spagnolo esordisce come meglio non poteva, portandosi a casa il match in due set per 7-6, 6-4.

Primo set - Avvio esplosivo di Sinner, che al primo game strappa il break a Nadal. Jannik punta subito forte sul suo rovescio, che usa per affrontare il letale dritto dello spagnolo. Rafa non perde tempo e rimette la partita a posto con il contro-break. Nadal riceve il warning dalla giudice di campo per aver perso troppo tempo al servizio, proprio prima della battuta che regala a Sinner il secondo break della sua partita e il momentaneo 3-2. Sinner si fa prendere dalla fretta e Nadal ritrova la concentrazione, rispondendo subito al break e riportando il match in parità. Sotto 4-5 Sinner si ritrova a servire per salvare il set: Nadal va sopra 40-0, ma il tennista azzurro regge mentalmente, annulla i tre set-points e vince il gioco. Rafa cresce e dopo ben sette set points riesce a portare a casa il primo set per 7-6.

Secondo set - Sinner non si demoralizza e torna all'attacco, piazzando un break al terzo game e conquistando il servizio successivo per il 3-1. Entrambi tengono un livello di tennis altissimo, sbagliando pochi colpi e di pochissimi millimetri. Nadal sfrutta un game di appannamento di Sinner per recuperare il break e andare sul 4-4. Sinner serve per tenere viva la partita, ma i tanti errori alla prima di servizio gli costano set e match al quarto match point. Nadal chiude il game sul 6-4 e vola agli ottavi.

Leggi anche: Serie A, le partite in diretta