Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 lug 2022
manuel minguzzi
Sport
2 lug 2022

Wimbledon, Nadal non lascia scampo a Sonego e lo batte in tre set

Il maiorchino domina la partita, in meno di due ore vince 6-1 6-2 6-4. L'azzurro ci prova con un sussulto nel terzo ma non basta

2 lug 2022
manuel minguzzi
Sport
Rafa Nadal
Rafa Nadal
Rafa Nadal
Rafa Nadal

Londra, 2 luglio 2022 - Se Rafa Nadal possiede il record di slam vinti un motivo ci sarà. Lo si è visto oggi nel terzo turno di Wimbledon al cospetto dell'azzurro Lorenzo Sonego , annichilito per tre set a zero. Lo spagnolo non ha lasciato scampo a Sonego, mettendo in chiaro fin dalle prime palle come sarebbe andata la contesa. Nadal infatti non ha sottovalutato la contesa e affrontato l'azzurro con il massimo della concentrazione, che significa anche il suo miglior tennis: il risultato di 6-1, 6-2 6-3 è stato una naturale conseguenza.

Nel primo set Nadal fa subito capire che non è aria, tra diritti profondi e potenti, servizio incisivo e sortite a reti, lo spagnolo indirizza la contesa con il primo break al quarto game che vale il 3-1 e in generale con un gioco concreto e preciso che non lascia scampo a Sonego. In un amen il numero due del seeding va 5-1 con il secondo break e chiude poco dopo il parziale in appena 28 minuti di gioco. Va addirittura peggio nel secondo parziale, perché Nadal continua il suo martellamento impeccabile senza sbagliare di fronte a un Sonego inerme, quasi impossibilitato a contrastare velocità e rotazioni dello spagnolo. Dopo undici games il parziale è 10-2, in punteggio tennistico 6-1 4-1. Sonego strappa un game in più rispetto al primo set, ma Nadal non si fa pregare e chiude 6-2 dopo altri 35 minuti di gioco. La partita sembra sostanzialmente finita e Nadal non si distrae neanche dalla pausa bagno di Sonego, infatti arriva il break al primo game del terzo. Il maiorchino non concede particolari chance all'azzurro di rientrare e va 4-2, ma calano le tenebre e allora si chiude il tetto e si accendono le luci. Sul 4-3 Nadal concede qualcosa e Sonego ne approfitta subito trovando il primo break della sua partita, 4-4. E' un fuoco di paglia, Nadal si riprende subito il comando del match con il controbreak e dopo quasi due ore di gioco chiude 6-1, 6-2, 6-4. Sonego saluta Wimbledon.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?