12 apr 2022

Musetti e Sonego avanti a Montecarlo, Fognini travolto da Tsitsipas

Il bilancio degli azzurri al Masters 1000. Sinner affronterà Ruusuvuori

epa09885902 Lorenzo Musetti of Italy celebrates winning against Benoit Paire of France after their first round match at the Monte-Carlo Rolex Masters tennis tournament in Roquebrune Cap Martin, France, 12 April 2022.  EPA/SEBASTIEN NOGIER
Lorenzo Musetti a Montecarlo (Ansa)

Montecarlo, 11 aprile 2022 - Buono l'esordio al torneo Atp Masters 1000 di Montecarlo per i due Lorenzo del tennis italiano. Musetti soffre tre set ma batte il francese Benoit Paire sul Centrale e va al 2° turno, avanti anche Sonego dopo il doppio 6-3 rifilato a Ivashka. Torneo finito invece per Fabio Fognini, spazzato via in due set (6-3, 6-0), dal campione in carica Stefanos Tsitsipas.

Musetti, numero 83 del mondo, ha superato il numero 61 del ranking Atp, con il punteggio di 6-2, 6-7 (4-7), 6-2 dopo due ore e nove minuti. Netta invece la vittoria di Sonego con un primo set dominato più di quanto non dica il punteggio: il torinese ha centrato il break al quarto gioco ed è stato imbattibile al servizio, nonostante il forte vento. Break di vantaggio anche in avvio di seconda frazione, difeso con successo: "Mi è sembrato davvero di giocare in casa - ha detto soddisfatto-. Farlo con il vento è sempre complicato, ma oggi ho fatto tutto quello che dovevo". Affronterà il serbo Laslo Djere, n.62 del ranking, che ha battuto in tre set lo statunitense Maxime Cressy con il punteggio di 6-4, 6-7(7), 6-2. 

Fognini-Tsitsipas

Dopo aver superato all'esordio il francese Arthur Rinderknech, Fognini si arreso a Tsitsipas. Il 34enne tennista ligure, n.32 ATP, trionfatore dell'edizione del 2019, si è arreso al greco e campione in carica, n.5 del ranking e 3 del seeding, con un rapido 6-3 6-0.

Sinner-Ruusuvuori

Difficoltà ieri per Jannick Sinner reduce dal forfait nei quarti di finale a Miami. L'altoatesino ha affrontato ieri Borna Coric, messo al tappeto solo dopo due ore e trenta minuti di gioco con lo score finale di 6-3, 2-6, 6-3. Ancora acciacchi fisici che ne hanno condizionato la performance, non eccezionale neanche dal punto di vista del gioco espresso. Ai sedicesimi giovane talento azzurro affronterà Ruusuvuori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?