8 mar 2022

Ucraina, Murray donerà le sue vincite del 2022 all'Unicef

L'ex numero uno della classifica Atp scende in campo in favore della popolazione ucraina 

francesco bocchini
Sport
Andy Murray
Andy Murray

Milano, 8 marzo 2022 - Campione in campo lo è stato, mentre fuori sta dimostrando di esserlo tuttora. L'ex numero uno della classifica Atp, attualmente in 88esima posizione, Andy Murray ha deciso di impegnarsi concretamente per sostenere la popolazione ucraina, duramente colpita dalla guerra. In che modo? A spiegarlo è il tennista attraverso i social. "Donerò i miei premi in denaro per il resto dell'anno. Ma chiunque nel Regno Unito può sostenere l'azione umanitaria dell'Unicef rispondendo al nostro appello per le donazioni", il messaggio lanciato dal 34enne britannico, che in carriera si è aggiudicato tre tornei del Grande Slam. 

I numeri

In giornata, l'Alto Commissario per i Rifugiati ha identificato più di due milioni di rifugiati che erano fuggiti dall'Ucraina dopo l'invasione russa. Centinaia di migliaia di loro sono bambini, secondo l'Unicef. "Oltre 7,5 milioni di bambini sono a rischio a causa dell'escalation del conflitto in Ucraina - aggiunge Murray - motivo per cui sto lavorando con Unicef per aiutare a fornire assistenza medica di emergenza e kit di sviluppo per la prima infanzia". 

Leggi anche: McDonald's cede alle pressioni e chiude 850 ristoranti

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?