Matteo Berrettini
Matteo Berrettini

Roma, 18 settembre 2020 - Il derby azzurro sul campo centrale del Foro Italico sorride a Matteo Berrettini, che batte 2-0 (7-6; 7-6) Stefano Travaglia al termine di un match estremamente combattuto. Il romano si qualifica così ai quarti di finale degli Internazionali d'Italia dove affronterà Ruud

LA CRONACA

L'equilibrio la fa da padrone sin dalle prime battute. Avanti 2-0, Berrettini sembra poter scappare, ma Travaglia piazza il contro break e il sorpasso sul 3-2. La partita va avanti in perfetta parità, visto che nessuno dei due protagonisti riesce più a strappare il servizio all'avversario. Si va così al tie-break, che si apre con due errori di Travaglia. Berrettini vola sul 3-0, ma la reazione del marchigiano non tarda ad arrivare. In qualche modo però il numero otto del mondo chiude i conti sul 7-5 e si porta sull'1-0 nel conto dei set. 

Il tema del match è abbastanza chiaro: Berrettini fa la differenza quando riesce a infilare la prima di servizio, mentre Travaglia si fa preferire quando lo scambio si allunga. La qualità del gioco del classe '91 però si abbassa (seppur di poco) con il passare dei games e nel settimo concede al rivale il break che rischia di spegnere i suoi sogni di gloria. Travaglia però non si scompone e si salva, firmando il controbreak e raggiungendo Berrettini sul 5-5. Il tennista romano mette fine al suo momento no portandosi sul 6-5, ma non riesce a mandare i titoli di coda alla sfida. Serve nuovamente il tie-break per decidere il set. Inizia meglio Berrettini, che va sul 5-1. Travaglia è alle corde, sbaglia anche l'impossibile e questa volta non ha scampo, cedendo il passo per 7-1. Ai quarti ci approda Berrettini.