Simona Halep vola in finale a Wimbledon 2019
Simona Halep vola in finale a Wimbledon 2019

Wimbledon, 11 luglio 2019 – È Simona Halep la prima finalista femminile di Wimbledon 2019. La tennista rumena ha sconfitto in due set dominati (1-6, 3-6) l’ucraina Elina Svitolina. La numero 7 del mondo affronterà in finale una tra Serena Williams e Barbora Strycova, eliminata invece a un passo dall’ultimo duello la numero 8. 

Il primo set (1-6) è sin dall’inizio molto combattuto, con la Halep che conquista i primi due game addirittura dopo cinque vantaggi in entrambe le circostanze. La Svitolina si rialza vincendo il terzo game a 0, ma capitola nuovamente nel gioco successivo e torna in svantaggio di due lunghezze. La Halep approfitta del momento favorevole e si accaparra il game che vale il 4-1, l’ucraina fatica a reagire e perde anche il sesto gioco, piombando in uno svantaggio di 5-1. La tennista rumena è padrona del campo, imposta un ritmo che la Svitolina non riesce a tenere e, dopo un ultimo game molto lungo terminato al sesto vantaggio, si accaparra il primo set con un netto 6-1. 

Il secondo set e ultimo set (3-6) è sicuramente più equilibrato del primo. Parte bene Svitolina, che porta a casa il primo game, ma i troppi errori di posizionamento dell’ucraina permettono alla Halep di rimettersi subito in carreggiata, vincendo il gioco successivo a 0 e portandosi sull’1-1. La Svitolina non si da per vinta e approfitta degli errori di concentrazione della Halep per portarsi sul 2-1, la risposta della rumena però non si fa attendere tanto da pareggiare immediatamente nel game successivo. Nel quinto gioco occorrono i vantaggi alla tennista ucraina per tornare in vantaggio 3-2, ma la numero 7 del mondo sfrutta al meglio ogni servizio a sua disposizione e vincendo il sesto game a 0 si riporta in parità sul 3-3. L’episodio chiave del match arriva nel settimo gioco, quando la Halep sfrutta la palla break e si porta in vantaggio 4-3. La partita si mette in discesa per la rumena, che chiude con un ace il gioco del 5-3 e vince agevolmente anche il game del 6-3, conquistando la finale femminile di Wimbledon 2019!