Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 lug 2022
francesco bocchini
Sport
23 lug 2022

Berrettini batte Thiem e vola in finale contro Ruud

Netta affermazione del romano nella semifinale contro Thiem. Prossima sfida contro il novrvegese che ha battuto Albert Ramos-Vinolas

23 lug 2022
francesco bocchini
Sport
epa10087504 Matteo Berrettini of Italy plays a forehand during the semifinal match against  Dominic Thiem of Austria at the Swiss Open tennis tournament in Gstaad, Switzerland, 23 July 2022.  EPA/ANTHONY ANEX
Matteo Berrettini
epa10087504 Matteo Berrettini of Italy plays a forehand during the semifinal match against  Dominic Thiem of Austria at the Swiss Open tennis tournament in Gstaad, Switzerland, 23 July 2022.  EPA/ANTHONY ANEX
Matteo Berrettini

Gstaad (Svizzera), 23 luglio 2022 - Solo il Covid, nell'ultimo periodo, è riuscito a fermare un Matteo Berrettini davvero in formissima. Smaltita la delusione per il ritiro da Wimbledon causato dal virus, il tennista romano conquista il pass per la finale dell' Atp 250 di Gstaad , la terza consecutiva dopo i tornei di Stoccarda e Queen’s portati a casa. L'azzurro manda al tappeto l'austriaco  Dominic Thiem impiegando appena un'ora e 17 minuti. Un vero dominio quello del classe '96, che si impone 6-1, 6-4, centrando la 12esima vittoria consecutiva. Nell'atto conclusivo affronterà domani, domenica 24 luglio all ore 11.30, Berrettini affronterà Casper Ruud  che si è sbarazzato facilmente in due set (6-2, 6-0) dello spagnolo  Albert Ramos-Vinolas

Berrettini-Ruud in tv: orario e dove vedere la finale di Gstaad

La cronaca

Cambia la superficie (dall'erba alla terra rossa), ma non la musica: in questo momento, Berrettini pare andare a un altro ritmo rispetto agli avversari. Se ne accorge Thiem, che nel primo set viene letteralmente travolto in appena mezzora. Maggiormente equilibrato il secondo, con il numero 14 della classifica Atp a strappare il servizio all'avversario nel quinto gioco. Il nostro rappresentante piazza anche un altro break e vola sul 5-2, ipotecando di fatto il match. E così, nonostante la leggere flessione che consente a Thiem di accorciare sul 5-4, Berrettini festeggia l'accesso all'11esima finale della propria carriera. 

Il commento

"Rispetto a venerdì ho avuto un approccio differente - ammette Berrettini - Più giochi e più stai meglio. Penso sia stato il mio miglior match della settimana, ho dovuto alzare il livello perché so che qualità aveva il mio avversario. Se ho mostrato maggiore energia è merito anche di Thiem, che mi ha stimolato. Chi preferirei affrontare in finale? Ho già battuto due ex campioni del torneo (Gasquet e Thiem, nda), ma in finale sicuramente ne troverò un altro: Ramos-Vinolas ha vinto nel 2019, Ruud nel 2021. E io ho vinto nel 2018! Sarà dura, penso sempre alla partita contro Martinez…".

Leggi anche: Tour de France, ecco la tappa numero 20

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?