Tennis

Scosso, sconsolato, frastornato. Roger Federer, 37 anni, dice addio a Wimbledon 2018 in quello che sembrava essere un tranquillo pomeriggio di luglio sull'erba londinese. E invece, i sogni di conquistare per la nona volta il suo slam prediletto si infrangono sul colosso sudafricano Kevin Anderson, numero 9 della classifica Atp e 8 del tabellone. Anderson rimonta i due set di svantaggio e poi trafigge Re Roger 13-11 al quinto set (a Wimbledon non c'è il tie break). Potrebbe essere l'ultima volta che Federer esce da quel campo. Chissà, lo si diceva anche due anni fa. Lo sguardo verso il basso, l'aria stranita. Per chi ama il tennis, la speranza di rivederlo a Wimbledon. One more, Roger. 

Sport Tech Benessere Moda Magazine