Roger Federer a Wimbledon (LaPresse)
Roger Federer a Wimbledon (LaPresse)

Wimbledon, 11 luglio 2018 - Colpo di scena a Wimbledon 2018: Roger Federer, campione in carica sull'erba londinese, è uscito nei quarti di finale, sotto i colpi del numero 9 della classifica Atp e otto del seeding Kevin Anderson. Il sudafricano si è imposto in 5 set, dopo che lo svizzero (37 anni) si era imposto nei primi due. Il risultato finale per Anderson è 2-6, 6-7, 7-5, 6-4, 13-11. Federer non perdeva un set sull'erba londinese dal 2016, era imbattuto dal secondo turno del 2013 quando venne sconfitto da Sergiy Stakhovsky. Dal canto suo il gigante di Johannesburg ha compiuto la più grande impresa della sua carriera, approdando per la prima volta alle semifinali nel Tempio del tennis dove attende ora il vincente del match fra Raonic e Isner.

LA PARTITA - Il campione svizzero ha ceduto al termine di circa 4 ore e un quarto di autentica battaglia. Nel quinto set a Wimbledon non si gioca il tie-break, come invece avviene agli Us Open. King Roger, dopo un buon avvio, ha sciupato un match point sul 5-4 in suo favore nel terzo set, prima di cedere il passo al piu' "fresco" avversario. Decisivo il servizio perso dall'elvetico nel 23° gioco del parziale decisivo. 

DJOKOVIC - In semifinale, primo a qualificarsi, arriva invece Novak Djokovic. Il serbo, ex numero 1 del Mondo, batte in quattro set il giapponese Kei Nishikori con il punteggio di 6-3, 3-6, 6-2, 6-2. In semifinale Djokovic attende il vincente del match fra Rafa Nadal e Juan Martin Del Potro.