Roger Federer (Ansa)
Roger Federer (Ansa)

Ginevra, 18 maggio 2021 - Poca lucidità, sprazzi di classe, diversi colpi sbagliati e una mini-rimonta subita nel terzo set: è questo il riassunto del ritorno sulla terra rossa di Roger Federer. Il tennista elvetico ha calcato questa superficie questo pomeriggio per la prima volta dopo due anni contro lo spagnolo Pablo Andujar, rimediando una sconfitta al primo turno del torneo di Ginevra. Federer ha perso il primo set 4-6, poi sembrava aver trovato il ritmo giusto nel secondo per portarsi a casa la vittoria finale. Dopo aver allungato il match (6-4), nel terzo set lo svizzero si era portato avanti con un buon break, mostrando i soliti colpi di grande classe soprattutto con il rovescio.

Quando la gara sembrava avviata verso una conclusione positiva per lui, Andujar si è rifatto sotto, vincendo quattro game di seguito e ribaltando il parziale di 4-2. I tanti errori col dritto sono costati caro a Federer, che viene dunque eliminato dal torneo di casa a sole due settimane dal Roland Garros. Roger ha già annunciato la sua probabile presenza al torneo ATP 1000 di Parigi, che gli servirà per mettere energia sulle gambe e a smaltire un po' di ruggine, inevitabile dopo una sosta piuttosto lunga causa infortuni e dovuta anche ai quarant'anni d'età che sono ormai dietro l'angolo.

Leggi anche: Finale Coppa Italia, Atalanta-Juve. Formazioni e tv