Novak Djokovic batte Roger Federer ed è in finale Australian Open (Ansa)
Novak Djokovic batte Roger Federer ed è in finale Australian Open (Ansa)

Melbourne, 30 gennaio 2020 - Roger Federer e Novak Djokovic si affrontano nella prima semifinale maschile degli Australian Open. La sfida è stata in dubbio fino alle ultime ore prima del match, a causa di un problema muscolare che ha afflitto il tennista svizzero e che si temeva potesse costringere il numero 3 al mondo al forfait. Così non è stato e la gara si è giocata, portando a referto una super vittoria di Djokovic per tre set a zero. Durante il primo set Federer si trovava avanti 4-1, quando un black-out mentale ha riportato in gara il serbo, che da quel momento in poi è stato spietato. Vinto il primo set al tie-break, la strada è stata in discesa per l'attuale numero 2 del ranking, che vola in finale.

PRIMO SET - Il match si presenta con un primo game di ben sette minuti, preludio di un set lungo e ostico. Federer inizia bene, tenendo il servizio, annullando due palle break e prendendosi due palle break a sua volta. Djokovic riprende il controllo della situazione, pareggia il conto dei break e manda il set al tie-break. Qui è dominio di Nole: diversi errori dello svizzero, qualche grande colpo del serbo e 7-1 a favore di quest'ultimo.

SECONDO SET - Federer appare continuamente sotto pressione e non riesce ad essere incisivo sul servizio di Djokovic. Lo svizzero annulla tre palle break in due game, ma alla fine è costretto a capitolare quando, sul 5-4 a favore del serbo, perde il servizio e subisce il break decisivo. Nole si porta a casa il set e sale 2-0 nel computo totale.

TERZO SET - Nole continua ad insistere sul dritto di Federer, trovando terreno fertile per accrescere il proprio vantaggio. Il tennista svizzero soffre particolarmente a causa dell'infortunio subito agli adduttori della gamba destra e non riesce ad imprimere forza ed efficacia ai propri colpi, difendendo a fatica sugli assalti del serbo. Djokovic guadagna il break decisivo sul 3-2 e da lì in poi Roger non riesce più a rientrare in partita. Il tennista serbo chiude il set sul 6-3 e si aggiudica la semifinale degli Australian Open.