Matteo Berrettini (Ansa)
Matteo Berrettini (Ansa)

New York, 6 settembre 2021 - Matteo Berrettini sfida e batte sul cemento di New York il tennista tedesco Oscar Otte. Una vittoria che vale i quarti di finale degli US Open per il tennista azzurro, che vince per tre set ad uno anche grazie ad un problema alla mano occorso al rivale nel finale, durante lo svolgimento del quarto set. Berrettini ora si ritroverà contro Novak Djokovic, in una rivincita della finale di Wimbledon di pochi mesi fa.

Us Open 2021, Berrettini-Djokovic in tv: orario, dove vederla e precedenti

Primo set - Berrettini inizia col piglio giusto, spezza l'equilibrio sui tre game pari e conferma il break col servizio che lo fa salire sul 5-3. Un ottimo servizio dalle percentuali molto alte consente al tennista romano di portarsi a casa senza troppe sofferenze la prima frazione di gioco per sei giochi a quattro dopo 26 minuti. L'azzurro appare molto più in palla e sciolto rispetto alle prime uscite dei turni precedenti.

Secondo set - Quanto visto di buono per Berrettini nel primo set si tramuta in una striscia negativa nel secondo. Le prime di servizio crollano, un paio di doppi falli e qualche incertezza si affaccia sul cemento di New York per l'azzurro. Otte conquista il break immediatamente, al secondo game, lo conferma col servizio che vale il 3-0 e prosegue dritto per la sua strada. Il secondo parziale si chiude sul 6-3 per il tedesco, che reagisce molto bene ad un inizio claudicante.

Terzo set - Berrettini rischia di complicarsi la vita nuovamente al primo gioco, ma è attento a disinnescare la palla break di Otte e mantenere il servizio. L'azzurro va poi sopra sul 3-1, conferma il vantaggio con un servizio tornato a regime e vince il set col punteggio di 6-3.

Quarto set - Sul risultato di 1-1 Otte subisce un infortunio alla mano destra a seguito di una caduta. Il tedesco ricorre al medical time-out e si fa soccorrere dal fisioterapista, ma non sembra più in grado di mantenere un alto livello di gioco. Berrettini effettua il break che gli vale il 3-2, mantiene il servizio e vince un altro game con l'avversario al servizio per il 5-2. Otte soffre il problema alla mano, commette molti errori a causa del dolore e resta in campo per pura sportività e portare al termine la partita. Berrettini conclude al meglio il lavoro concludendo il match con un 6-2.