Domenica 21 Luglio 2024
MANUEL MINGUZZI
Tennis

Matteo Berrettini salta gli Internazionali di Roma 2023: “Decisione difficile da accettare”

Il tennista romano non ha ancora recuperato dall’infortunio addominale: niente Roma. Ora è corsa contro il tempo per il Roland Garros

Matteo Berrettini

Matteo Berrettini

Roma, 28 aprile 2023 - Matteo Berrettini salterà anche gli Internazionali d’Italia di Roma. Dopo essersi ritirato a Montecarlo per un infortunio ai muscoli addominali, il tennista romano è stato costretto a saltare il torneo Masters 1000 di Madrid e ora dovrà rinunciare anche l’amato torneo di Roma. Niente da fare per Matteo che avrà bisogno di un’altra settimana di riposo per recuperare dall’infortunio e, non potendosi allenare, ha deciso di saltare anche gli Internazionali. Ora la speranza è riuscire a programmare il Roland Garros di Parigi. E’ un 2023 sempre più difficile per Berrettini, iniziato con una sequenza di sconfitte brucianti e, proprio nel momento in cui sembra poter tornare al suo livello, con un nuovo e doloroso infortunio. Nuovamente interrotto il percorso di Matteo, soprattutto sull’amata terra rossa che tante gioie gli ha regalato in passato.

Berrettini: “Mi sono aggrappato alla speranza”

E’ stato direttamente lo stesso Matteo Berrettini ad annunciare sui social la decisione di saltare gli Internazionali d’Italia a Roma in programma dall’8 al 21 maggio. A Matteo sarebbe servita una settimana di allenamento per prendere parte al torneo di casa, ma l’ultima risonanza ha evidenziato la necessità di uno stop più lungo, quindi con tempistiche non compatibili con il Foro Italico: "Mi sono aggrappato alla speranza di poter giocare a Roma, un torneo che per me significa molto e dove, probabilmente, sono iniziati tutti i miei sogni - le parole di Matteo su Instagram - Purtroppo, però, i risultati dell'ultima risonanza hanno mostrato che ho bisogno di almeno un'altra settimana prima di poter ricominciare ad allenarmi fisicamente”. Con una settimana di riposo forzato non è possibile per Berrettini prepararsi adeguatamente al torneo di Roma, motivo per cui il rientro è rimandato. Un’altra butta botta per Matteo che recentemente aveva ammesso proprio come gli infortuni gli avessero tolto la gioia di giocare, ma siccome si è sempre rialzato anche stavolta cercherà di tornare più forte di prima: "La mancata partecipazione al torneo di Roma è difficilissima da accettare e questo soprattutto grazie a voi tifosi. Il vostro sostegno significa tanto, tutto… non vedo l'ora di tornare a giocare davanti a voi”, ancora Berrettini su Instagram. Per il secondo anno consecutivo, dunque, la campagna sulla terra rossa di Berrettini è stata compromessa dagli infortuni. L'anno scorso il tennista romano saltò praticamente tutta la stagione per un infortunio alla mano, non potendo partecipare nemmeno al torneo di Roma che dunque non lo vedrà in campo per il secondo anno consecutivo. Matteo fu costretto a saltare anche il Roland Garros, torneo che invece vorrebbe provare a disputare nel 2023. E’ corsa contro il tempo, ma c’è modo di farcela considerando che lo slam parigino inizierà il 28 maggio. La sfortuna dunque continua ad accanirsi su Berrettini che nel 2022, dopo aver saltato tutto il calendario sulla terra rossa, si preparò adeguatamente per Wimbledon ma la positività al Covid lo tolse di mezzo anche lì. Berrettini dunque non sarà a Roma, ma la speranza è certamente quella di vederlo almeno a Parigi.