Giuseppe Tassi

Ci sono tanti modi di entrare nella storia del calcio. Come vincere uno scudetto dopo nove anni di dittatura juventina o cambiare le regole economiche che governano il calcio gonfiato di oggi. Tocca all’Inter cimentarsi nella doppia impresa. Conte, Lukaku e Barella hanno scucito lo scudetto dalle maglie bianconere. Ora tocca al giovane Zhang e al bravo Marotta cimentarsi nell’impresa più difficile: spiegare ai neocampioni che dovranno tagliarsi lo stipendio, rinunciare a una quota di retribuzione per rimettere in sesto i bilanci.

Segue all’interno