La SBK rimane nella penisola iberica, spostandosi dalla Catalogna all’Andalusia, da Barcellona a Jerez De La Frontera, per altre 3 gare del Mondiale.

Fin dalle prime libere di ieri si rinnova il duello iridato in vetta tra Razgatlioglu e Rea. Il turco della Yamaha infatti guida le FP1 davanti all’azzurro della Ducati Michael Ruben Rinaldi, mentre chiude la top 3 il campione del mondo in carica Jonathan Rea.

Una prestazione non entusiasmante da parte del britannico di casa Kawasaki, che nel pomeriggio cancella tutti i dubbi della mattinata, girando 4 decimi più veloce di tutti. Si conferma secondo Rinaldi che può replicare il successo catalano, mentre il leader del mondiale Toprak è solo settimo, sollevando qualche dubbio sul suo passo gara. Con un solo punto di margine, il turco non può permettersi errori di fronte al 6 volte campione del mondo nordirlandese.

Questa mattina il via alle 11 la Superpole, mentre alle 14 partirà Gara 1, stessi orari di oggi per Superpole Race e Gara 2 di domani, il tutto in diretta su Sky.