Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 gen 2022

Super Salah, l’Egitto in semifinale

31 gen 2022
Mohamed Salah, 29 anni, autore di un gol e un assist,. abbracciato dai compagni
Mohamed Salah, 29 anni, autore di un gol e un assist,. abbracciato dai compagni
Mohamed Salah, 29 anni, autore di un gol e un assist,. abbracciato dai compagni
Mohamed Salah, 29 anni, autore di un gol e un assist,. abbracciato dai compagni
Mohamed Salah, 29 anni, autore di un gol e un assist,. abbracciato dai compagni
Mohamed Salah, 29 anni, autore di un gol e un assist,. abbracciato dai compagni

L‘Egitto batte 2-1 ai supplementari il Marocco e conquista la semifinale di Coppa d‘Africa. Prima il vantaggio della formazione di Halilhodzic con un rigore di Boufal, poi il pari della selezione guidata da Queiroz con l‘esterno d‘attacco del Liverpool ed ex Roma, Mohamed Salah. Ai supplementari decide il match un gol di Trezeguet, servito dal solito Salah. In semifinale l‘Egitto sfiderà giovedì 3 alle 20 il Camerun padrone di casa che sabato ha piegato 2-0 il Gambia.

La gara di ieri non sarà ricordata solo per le prodezze di Salah, uno dei giocatori più attesi della manifestazione. Animi decisamente tesi nel finale dei tempi regolamentari della partita, tra due nazionali divise da una rivalità molto accesa. Così, dopo un brutto fallo su Hakimi, al 31’ st si è scatenata un rissa da far west con scene da saloon, urla e parapiglia tra i giocatori. Ci si è messo anche l’arbitro, il senegalese Maguette N’Diaye, che a un certo punto ha spinto via il marocchino Munir El Haddadi, ex Barcellona, che si è inginocchiato con le mani sul volto.

Nella serata di ieri si è giocato anche l’ultimo quarto di finale, Senegal-Guinea Equatoriale, finito 3-1. Ora il Senegal incontrerà in semifinale mercoledì 2 alle 20 il Burkina Faso che nei quarti ha battuto sabato per 1-0 la Tunisia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?