Il direttissimo Filippo Ganna non fa fermate nemmeno negli Emirati Arabi: all’Uae Tour il piemontese domina la crono, conquistando l’ottavo successo consecutivo in una prova contro il tempo. Sui 13 chilometri del percorso nel deserto sull’isola di Hudayriyat, Ganna è l’unico a scendere sotto i 14 minuti, viaggiando alla media di 56 orari. Alle sue spalle lo svizzero Bisseger a 14’’ e il danese Bjerg a 21’’, quarto a 24’’ lo sloveno Tadej Pogacar che balza così al comando della corsa con 5 secondi sul portoghese Almeida e 18 su Cattaneo. In ritardo Nibali, che chiude la crono a 59’’ da Ganna. Al via della seconda tappa non si è presentata la Alpecin di Mathieu Van der Poel, vincitore domenica della frazione inaugurale, rimasta in isolamento dopo la positività al Covid di un membro dello staff.