Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
13 giu 2022

Storica Linn Grant, trionfo tra gli uomini: seconda a conquistare un torneo misto

In Svezia ha preceduto il capitano di Ryder Cup Stenson e Warren. Ventesimo posto per la Melgrati

13 giu 2022

Vittoria storica per Linn Grant che, in Svezia, davanti al pubblico di casa, ha trionfato nella seconda edizione dello Scandinavian Mixed. All’Halmstad Golf Club (par 72) di Tylosand, nel torneo misto organizzato in combinata dal DP World Tour e dal LET, la 22enne di Helsingborg, con un totale di 264 (66 68 66 64, -24), ha trionfato con 9 colpi di vantaggio sul connazionale Henrik Stenson (capitano del team Europe alla Ryder Cup 2023 di Roma e ambasciatore di questo evento insieme ad Annika Sorenstam) e sullo scozzese Marc Warren, entrambi secondi con 273 (-15). Mentre dopo una gara da protagonista (che l’ha vista chiudere in testa il primo round), Carolina Melgrati - giovane amateur azzurra - s’è classificata 20a con 279 (65 69 74 71, -9) davanti a Edoardo Molinari, 25o con 280 (69 70 72 69, -8). Un deludente ultimo round chiuso in 78 (+6), è invece costato caro a Virginia Elena Carta, 54a con 286 (68 69 71 78, -2). A imporsi è stata dunque la Grant che ha dimostrato di essere più forte non solo delle tante campionesse ma anche dei tanti campioni in campo. In vetta fin dal termine del terzo round, nel quarto la scandinava ha ipotecato il titolo già nelle prime sei buche e con un altro round bogey free (per lei zero errori nelle ultime 36), avvalorato da otto birdie (di cui tre consecutivi), ha lasciato le briciole agli avversari. Diventando così la seconda proette (prima di lei c’era riuscita Hannah Green a febbraio nel TPS Murray River, sul PGA Tour of Australasia) a vincere un torneo misto. Prima le tante vittorie da dilettante, poi il passaggio al professionismo e il successo, nel 2021 e sul LET Access (il secondo circuito continentale femminile), al Terre Blanche Ladies Open (conquistato quest’anno dall’azzurra Lucrezia Colombotto Rosso). Dunque, l’escalation sul LET dove, da marzo a oggi, ha conquistato tre tornei. Dal Joburg Ladies Open al Mithra Belgian fino allo Scandinavian Mixed. È il terzo sigillo in sei tornei giocati nel 2022, per un talento dal sicuro avvenire.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?