Il pareggio con la Repubblica Ceca è ormai il passato, la sfida contro la Spagna il futuro più immediato e, sotto certi aspetti, inquietante. L‘Italia Under 21 guidata da Paolo Nicolato stasera alle 20.45 (Rai1) scende in campo a Maribor nella seconda eurosfida del girone a tre che dà diritto a partecipare alla fase a otto in programma a giugno. Gli azzurrini saranno in campo con una formazione largamente rimaneggiata, fra turn-over previsto e pesanti squalifiche. La Disciplinare dell‘Uefa, infatti, ha fermato Tonali per tre giornate, Marchizza e Gabbia per una ciascuno, costringendo il tecnico ad alcuni cambi forzati. Possibile l‘inserimento di Frabotta e Lovato: in attacco Scamacca - a segno contro i cechi - va verso la conferma in coppia con l‘ex milanista Cutrone.

Dopo il confronto di oggi contro la Spagna, gli azzurrini torneranno in campo il 30 per affrontare i padroni di casa della Slovenia. Il match si disputerà sempre a Maribor.