Foro Italico (Ansa)
Foro Italico (Ansa)

Roma, 9 settembre 2021 - Sport e Salute, la spa pubblica dei servizi sportivi italiani, ha un nuovo direttore generale. Diego Nepi Molineris è stato nomitato oggi alla direzione della società dal consiglio di amministrazione di Sport e Salute spa. La scelta è stata approvata all'unanimità su proposta del presidente e amministratore delegato Vito Cozzoli. All’interno della spa con sede al Foro Italico, che ha come azionista unico il ministero dell'Economia, Nepi Molineris ricopriva già il ruolo di responsabile dell’area Marketing e Sviluppo.

Il presidente Cozzoli ha commentato: “Faccio i miei più sinceri auguri a Diego Nepi. È la scelta giusta perché interna e perché premia la competenza e la professionalità. Sono certo che con il nuovo direttore generale Sport e Salute potrà crescere ancora ed essere sempre più operativa al servizio dello sport”.

Anche la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, è intervenuta sulla nomina del nuovo direttore generale: "Fin dal mio insediamento ho espresso l'intenzione di rilanciare Sport e Salute. Ho fortemente voluto e caldeggiato questa scelta che è una svolta che permetterà di rendere più efficiente la società". Vezzali ha sottolineato come "Nepi da anni ricopra un ruolo apicale nella società ed è tra i protagonisti dei successi degli Internazionali d'Italia di tennis, di Piazza di Siena, del 6 Nazioni di Rugby solo per citarne alcuni. Buon lavoro al neo direttore generale e a tutta Sport e Salute".

Soddisfatto della scelta anche il presidente del Coni Giovanni Malagò: "Il Coni è particolarmente soddisfatto della scelta di Diego Nepi come direttore generale di Sport e Salute per la conoscenza che ha del nostro mondo, come ha dimostrato anche alle Olimpiadi di Tokyo dove, pur in un ruolo al 50 per cento tra il Coni e la Società, ha saputo operare con grande capacità, realizzando e gestendo una meravigliosa Casa Italia. Sono sicuro che Nepi sarà una persona che aiuterà a risolvere i tanti e grandi problemi che esistono nel nostro mondo".