28 apr 2022

Sollievo Colbrelli, esami ok "Può proseguire nel suo recupero"

Al vincitore della Roubaix 2021 consentita ora un’attività fisica di tipo moderato, ancora dubbi sul suo futuro agonistico

"Dopo il successo dell’operazione di Colbrelli il 31 marzo scorso, il ciclista italiano ha continuato a sottoporsi a ulteriori visite mediche presso l’Unità di Cardiologia Sportiva dell’Università di Padova. Gli esami hanno evidenziato un ulteriore miglioramento della salute cardiovascolare. Colbrelli potrà iniziare a dedicarsi a uscite ricreative e una leggera attività fisica". Questo l’aggiornamento di ieri delle condizioni di salute di Sonny Colbrelli (nella foto), il ciclista vincitore l’anno scorso del Campionato Europeo, di quello Italiano e della Parigi-Roubaix che aveva accusato un arresto cardiaco dopo la prima tappa del Giro di Catalogna. Un malore dovuto ad un’aritmia cardiaca instabile che aveva richiesto l’uso del defibrillatore. Il team Bahrain Victorious, con cui corre il 31enne di Desenzano, scrive che ora "la priorità rimane quella di monitorare continuamente le sue condizioni nei prossimi mesi per garantire la sua sicurezza e la ripresa delle normali attività di vita". Il futuro agonistico di Colbrelli è in bilico perché solo alcuni Stati, e non l’Italia, concedono la licenza ad atleti cui è stato impiantato un defibrillatore. Colbrelli, lo scorso weekend, ha messo all’asta il casco che avrebbe dovuto indossare alla Roubaix e il ricavato di 10mila euro è andato a un’associazione che assiste i bambini ricoverati in terapia intensiva agli Spedali Civili di Brescia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?