Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 mag 2022

Sinner fa ancora crac, ci resta la Trevisan

Infortunio al ginocchio, il ventenne altoatesino al Roland Garros si ritira contro Rublev. Giorgi out, oggi la toscana sfida la Fernandez

31 mag 2022
A sinistra il momento del time out medico per Sinner: non è bastato per finire la gara. A destra Martina Trevisan, oggi cercherà di ottenere la sua prima semifinale
A sinistra il momento del time out medico per Sinner: non è bastato per finire la gara. A destra Martina Trevisan, oggi cercherà di ottenere la sua prima semifinale
A sinistra il momento del time out medico per Sinner: non è bastato per finire la gara. A destra Martina Trevisan, oggi cercherà di ottenere la sua prima semifinale
A sinistra il momento del time out medico per Sinner: non è bastato per finire la gara. A destra Martina Trevisan, oggi cercherà di ottenere la sua prima semifinale
A sinistra il momento del time out medico per Sinner: non è bastato per finire la gara. A destra Martina Trevisan, oggi cercherà di ottenere la sua prima semifinale
A sinistra il momento del time out medico per Sinner: non è bastato per finire la gara. A destra Martina Trevisan, oggi cercherà di ottenere la sua prima semifinale

Adesso sarà il caso di cominciare a interrogarsi seriamente, perché all’età di Nadal, di Federer o anche di Djokovic sei costretto a fare i conti con un fisico che non è più quello degli inizi. Ma se a vent’anni sei costretto a fermarti spesso per problemi fisici proprio nell’anno in cui tutti si aspettano il tuo decollo, qualcosa su cui puntare l’attenzione forse c’è.

Perché ieri Jannik Sinner è stato nuovamente costretto a dire addio a un sogno a causa di un infortunio. Agli ottavi di finale del Roland Garros il giovane altoatesino, numero 12 del mondo, ha abbandonato all’inizio del terzo set per un infortunio al ginocchio sinistro quando era sotto 6-1, 4-6, 0-2 contro il russo Andrey Rublev, numero 7.

Fino a quando non si sono manifestati i problemi fisici, Sinner ha avuto il pieno controllo del match. Poi sul 3-2 per Rublev nel secondo set, ha chiesto un time out medico e ha provato a tenere duro, ma a quel punto era solo questione di tempo. Perso il secondo set, ha subito il break nel secondo gioco del terzo parziale e ha deciso di non proseguire il match.

Qualche settimana fa aveva dovuto abbandonare anche il torneo di Miami, a causa delle vesciche sotto i piedi.

In mattinata l’Italtennis aveva perso un’altra pedina negli ottavi, ma nel torneo femminile: Camila Giorgi è stata sconfitta in due set dalla russa Daria Kasatkina, testa di serie numero 20, con il punteggio di 6-2 6-2. La marchigiana ha così mancato l’obiettivo di arrivare ai quarti di finale, mai raggiunti a Parigi. Dove invece è approdata Martina Trevisan, e per lei è una seconda volta. Due anni fa fu costretta ad arrendersi alla Swiatek, oggi dovrà cercare di battere la canadese Leylah Annie Fernandez, che parte favorita. L’incontro è in programma alle 12 di oggi, a seguire il derby americano tra la Gauff e la Stevens.

Oggi il programma prevede due match di cartello, per equilibrio e per caratura dei campioni: alle 15 Zverev sfiderà l’astro nascente Alcaraz, poi toccherà allo scontro tra Rafa Nadal e Nole Djokovic, lo spagnolo ha già annunciato che in caso di sconfitta potrebbe essere la sua ultima partita al Roland Garros.

Ieri il norvegese Casper Ruud è approdato ai quarti battendo Hurkacz 6-2, 6-3, 3-6, 6-3, troverà il giovane talento danese Holger Rune che ha battuto Stefanos Tsitsipas 7-5, 3-6, 6-3, 6-4.

d. r.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?