A Toronto escono di scena al secondo turno sia Jannik Sinner che Fabio Fognini. Dopo la vittoria di domenica nel Washington Citi Open, Sinner è stato subito eliminato dal "National Bank Open", quinto ATP Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 2.850.975 dollari, in corso sui campi in cemento di Toronto, in Canada. Il 19enne di Sesto Pusteria, n.15 ATP (best ranking) e 16esima testa di serie, entrato in gara direttamente al secondo turno, è stato sconfitto per 6-3 6-4, in poco più di un‘ora e un quarto di gioco, dall‘australiano James Duckworth, n.85 del ranking, proveniente dalle qualificazioni.

Fabio Fognini, numero 36 al mondo, si è arreso invece di fronte al russo Andrey Rublev, numero 7 del ranking Atp e quarta forza del torneo, col punteggio di 7-6 (4) 6-3, in circa un’ora e mezza di gioco. Tutti eliminati dunque gli italiani in gara.