Terza vittoria su quattro gare per il Settebello, che ieri ha battuto il Giappone per 16-8 (Figlioli 3, Bodegas 3). Gli azzurri erano già qualificati ai quarti e hanno mantenuto il comando nel gruppo A, festeggiando con una vittoria il gol di Francesco Di Fulvio arrivato a quota 200 partite con la calottina della Nazionale. Ora gli azzurri, campioni del mondo in carica e terzi ai Giochi di Rio 2016, domani alle 3 ora italiana affronteranno l’Ungheria nella gara conclusiva della fase a gironi.

"E’ stata una partita molto nuotata dove sicuramente ci siamo svegliati sul piano dell’attenzione e dei tempi di reazione – ha detto alla fine il ct Campagna (nella foto) –. Hanno disputato tutti un alto minutaggio, anche quelli che hanno giocato di meno le prime partite, per cui stiamo cercando di portare in condizione tutti i giocatori, perché da ora in poi si fal sul serio e abbiamo bisogno di tutti e 13. Dobbiamo essere più coesi e più in forma di quanto lo siamo stati fino adesso e non ho dubbi che questo accadrà".