Spezia-Latina 3-2: Pablo Granoche ha realizzato una doppietta
Spezia-Latina 3-2: Pablo Granoche ha realizzato una doppietta

Spezia, 30 gennaio 2017 - Piove all'Alberto Picco di Spezia: le due formazioni si affrontano nel posticipo del lunedì che chiude la ventitreesima giornata di Serie B. Spezia e Latina arrivano all'incontro con un bottino di risultati molto differente. Gli ospiti non perdono da dieci partite, con la vittoria sul Verona nella scorsa giornata. I liguri arrivano da una sconfitta preceduta da due pareggi. In campo però si vedono solo i padroni di casa che si portano in vantaggio con le reti di Granoche e Pulzetti. Prima occasione di marca nerazzurra, il tiro di Mariga dalla respinta su calcio d'angolo non trova la porta ci Chichizola. Il calcio d'angolo successivo è dello Spezia, ma il risultato è il medesimo. La rete che rompe l'equilibrio arriva al quindicesimo, quando - sempre da un corner - la palla, prolungata di testa da Terzi, viene colpita al volo da Granoche che nell'area piccola non ha difficoltà a superare Pinsoglio. Non serve molto tempo per assistere al raddoppio, firmato da Pulzetti: l'azione è quasi una fotocopia della prima rete: il pallone questa volta arriva da un calcio di punizione e l'assist di testa è firmato da Djokovic.

La ripresa si apre con il cross di Insigne dalla sinistra e la corsa in area di Scaglia che non arriva al'appuntamento con il Pallone. Al 58esimo lo Spezia perde un uomo, il capitano Terzi, espulso per una entrata su Scaglia che gli vale il secondo cartellino giallo e quindi il rosso. Situazione pericolosa per lo Spezia che rischia di assistere ad una clamorosa rimonta. Il calcio però è strano e ce lo dimostra Granoche, che al 70esimo approfitta di un lancio lungo del suo portiere e della successiva distrazione difensiva del Latina che lascia rimbalzare una volta di troppo il pallone lanciando l'attaccante ligure a tu per tu con Pinsoglio. Tutto facile per l'ex Modena che fa 3-0. Una beffa per i laziali, molto più vivaci nel secondo tempo di gara. Infatti i nerazzurri vengono premiati otto minuti dopo, al 78esimo, dalla rete di Brosco - colpevole nell'occasione del terzo gol casalingo - che di testa su calcio d'angolo realizza il suo quarto centro in stagione, l'undicesimo della carriera. E al picco non è tutto. Il Latina ci crede, non demorde e regala ai tifosi presenti una gara brillante. Incredibilmente, ma neanche tanto, arriva il secondo gol ospite. Tena risovle una mischia in area insaccando il pallone alle spalle di Chichizola e siamo al minuto 93'. Il tempo non basta, il pareggio non arriva, ma noi ci sbilanciamo. I laziali lo avrebbero meritato. Ed Insigne un minuto dopo ci è anche andato vicino..