Ennesima sconfitta, la 30esima di fila nel torneo, per l’Italia del rugby al Sei Nazioni. All’Olimpico di Roma gli azzurri cedono 48-10 all’Irlanda nell’incontro valido per la terza giornata. Iniziano bene gli uomini di Franco Smith con i 3 punti realizzati su punizione da Garbisi ma subito dopo si sveglia il XVI ospite in meta con Ringrose (nella foto, placcato da Bigi e Lazzaroni), all’11’, Keenan, 31’ e Connors al 36’. Sul finale di tempo Meyer realizza l’unica meta degli italiani. Nel secondo tempo Stander, 43’, Connors, 65’ e Earls, 81’ fissano il punteggio in favore dell’Irlanda. Prima vittoria irlandese, terza sconfitta su tre incontri per l’Italia in questo Sei Nazioni. Una battuta d’arresto pesante per la Nazionale azzurra, che tornerà in campo il 13 marzo per ospitare il Galles a Roma. Nell’altra gara di ieri, Galles-Inghilterra 40-24, rinviata per Covid Francia-Scozia che era prevista oggi. Guida il Galles con 14 punti, segue la Francia a 9.