10 mar 2022

Scattano i test in Bahrain Mazepin e lo sponsor fanno causa alla Haas

Tornano in pista da oggi le monoposto in vista del via al mondiale di Formula 1 previsto per il 20 marzo in Bahrain, dove si terranno anche i test, e intanto scoppia il caso del russo Nikita Mazepin. Oggi all’inizio non ci sarà la Haas (che ieri ha annunciato il danese Kevin Magnussen come seconda guida), per un ritardo nella consegna dei materiali. Magnussen sostituisce il russo Nikita Mazepin (foto), inserito nella black list dalla Ue, appiedato per la guerra e la rottura del contratto tra il team e il suo sponsor Uralkali: entrambi annunciano battaglie legali contro la Haas e hanno lanciato una fondazione per aiutare gli atleti russi “neutrali” che pagano le squalifiche imposte alla Russia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?