SZCZESNY 7. Nei blackout dei compagni, resta acceso: grande chiusura su Scamacca e paratona su Pjaca che evita il 2-2. CUADRADO 6,5. Il bell’assist per Kulusevski, ma anche un mani rischiosissimo a filo d’area. Esce all’intervallo e si sente. DE LIGT 5,5. Scamacca gli scappa due volte: la seconda gli costa il gol. Non una giornatona. CHIELLINI 5,5. Problemi...

SZCZESNY 7. Nei blackout dei compagni, resta acceso: grande chiusura su Scamacca e paratona su Pjaca che evita il 2-2.

CUADRADO 6,5. Il bell’assist per Kulusevski, ma anche un mani rischiosissimo a filo d’area. Esce all’intervallo e si sente.

DE LIGT 5,5. Scamacca gli scappa due volte: la seconda gli costa il gol. Non una giornatona.

CHIELLINI 5,5. Problemi di coppia con De Ligt. Pjaca lo mette a sedere, ma calcia alto.

DANILO 6,5. Utile e dilettevole: bellissima la palla verticale per il 3-1 di McKennie.

KULUSEVSKI 6,5. Apre la gara e chiude un digiuno iniziato a dicembre. Buoni strappi per smorzare il pressing genoano.

BENTANCUR 6. Gara di sostanza in cui, però, si perde ancora in un paio di bicchieri d’acqua.

RABIOT 6,5. Propositivo e grintoso: impegna Perin con un bel piatto destro.

CHIESA 7. Gli avversari stanno studiando un vaccino per fermare le sue avanzate. Progressione pazzesca sul 2-0, imprendibile per tutta la gara.

MORATA 6,5. Dopo un mese si sblocca con un tap-in facile. Generoso, ma non sempre preciso nei dialoghi coi compagni.

RONALDO 5,5. Il palo a porta vuota da cui nasce il 2-0 lasciava presagire un pomeriggio avaro di gioie personali. Sensazione confermata: tiri a fil di palo e nervi a fior di pelle.

All. PIRLO 6. Di stima, come il voto che si dava lui. Buona gara, con venti minuti di buio a inizio ripresa. Ora l’esamone Atalanta.

Alex Sandro 6. Entra dopo l’intervallo: si fa notare per un giallo e il gol sfiorato due volte.

McKennie 6,5. Ha il grande pregio del tempismo: appena 2’ dall’ingresso, incursione e gol.

Dybala 6. Pirlo gli concede l’ultima mezz’ora: un po’ di fumo, ma anche una grande palla sperperata da Alex Sandro.

Arthur 6. Quindici minuti finali di preziose geometrie.

Ramsey sv. Nei titoli di coda dà segnali di buona volontà.

Voto squadra: 6,5.

Gianmarco Marchini