La Federazione italiana cronometristi volta pagina. È infatti Antonio Rondinone il nuovo presidente federale per il quadriennio 2021-2024, che nell’assemblea elettiva ha battuto il numero uno uscente, Gianfranco Ravà, con 60 voti contro 40 (102 le preferenze espresse, una scheda bianca). Ravà è il primo presidente federale uscente a non essere riconfermato. Rondinone, ex vicepresidente vicario, è nato a Taranto ma vive a Ferrara dove lavora presso il Crea-Consiglio per la Ricerca in Agricoltura.