di Paolo Manili Archiviato il primo fine settimana della Fieracavalli, che tra 200 eventi proponeva come clou sportivo la Longines Fei World Cup di salto ostacoli e gare nazionali nell’Arena Fise, la rassegna veronese replica da oggi a domenica con una tre giorni dedicata in particolare al mondo dell’equitazione western, ai cavalli iberici e del "figlio del vento", ossia il cavallo arabo, miglioratore di ogni razza oggi esistente. Nel...

di Paolo Manili

Archiviato il primo fine settimana della Fieracavalli, che tra 200 eventi proponeva come clou sportivo la Longines Fei World Cup di salto ostacoli e gare nazionali nell’Arena Fise, la rassegna veronese replica da oggi a domenica con una tre giorni dedicata in particolare al mondo dell’equitazione western, ai cavalli iberici e del "figlio del vento", ossia il cavallo arabo, miglioratore di ogni razza oggi esistente. Nel primo appuntamento la kermesse veronese non ha mostrato solo sport, bensì svariati aspetti e settori del mondo del cavallo, quali le razze autoctone italiane, il teatro equestre, le aste di soggetti italiani ("top price" battuto a 40mila euro), oltre che il solito ben assortito comparto commerciale che ha messo in vetrina i migliori prodotti di tutti i settori: selleria, finimenti, attrezzature per scuderie, abbigliamento sia tecnico che del tempo libero per il cavaliere. Insomma Verona, a dispetto dei due anni di lockdown e delle ristrettezze vigenti, ha mostrato un mondo allevatoriale e sportivo assai vivace e con una gran voglia di riprendersi. A partire da oggi alla Fieracavalli sono di turno l’equitazione western con i campionati italiani, le specialità del Team Penning e Ranch Sorting, indi le razze Quarter-Horses, Appaloosa, Paint e Quarab, impegnate in concorsi di morfologia. "Caliente" come sempre si preannuncia poi il comparto dei cavalli iberici (nella foto), andalusi e lusitani, con la loro travolgente bellezza ed energia - spesso ispirazione dell’arte - impegnati in doma clasica, doma vaquera, dressage e alta scuola, tra musiche e fantasmagoriche coreografie. Infine il campionato europeo del cavallo arabo, il re delle lunghe distanze, a Verona impegnato in rassegne di morfologia. All’Arena Fise il Trofeo Mariuccia Grandinetti, col National Pony Show e la Top Ambassador (categoria del salto ostacoli riservata agli over "…anta"). Proseguiranno anche le attività dell’area "family" con battesimo della sella per i bimbi, laboratori artistico-didattici, dedicati all’approccio con fieri cavalli e teneri asinelli. Aperta al pubblico anche la mostra Art&Cavallo con 80 opere di scultura, pittura e fotografia. Biglietti d’ingresso solo online su www.fieracavalli.it