Basket e volley sono le discipline che hanno dovuto subire maggiormente l’assenza del pubblico, e che ancora hanno le limitazioni maggiori, nonostante le aperture degli stadi. Dopo mesi di appelli, ieri il presidente della Lega Pallavolo Serie A, Massimo Righi, ne ha rivolto uno direttamente al presidente del Consiglio: "Chiediamo al Presidente del Consiglio Mario Draghi di procedere alla modifica del parere rilasciato dal Comitato Tecnico Scientifico. Siamo di fronte ad una gravissima discriminazione del nostro sport. È semplicemente paradossale come il CTS abbia potuto autorizzare che nel medesimo impianto la pallavolo sia discriminata rispetto ad un concerto. Ad una partita di pallavolo possono accedere spettatori per il 50% della capienza, nello stesso luogo, in occasione di un concerto, ecco che la soglia si eleva all’80%. Valuteremo ogni azione legale possibile – dice Righi –, chiediamo un intervento diretto del Presidente del Consiglio". Oggi intanto si disputa la Supercoppa femminile a Modena. Sky ha acquisito i diritti per una partita dell’A1 femminile, con diretta la domenica sera.