La Superbike ha un nuovo re. Toprak Razgatlioglu spodesta Jonathan Rea negandogli il settimo Mondiale di fila. A 25 anni, 1 mese e 5 giorni, diventa il terzo campione più giovane della Superbike, dietro a James Toseland (23 anni, 11 mesi e 28 giorni, titolo nel 2004) e Troy Corser (24 anni e 11 mesi, nel 1996). Con 13 vittorie, 3 pole e 29 podi, il pilota Yamaha è il primo turco iridato nel campionato delle derivate di serie. Titolo festeggiato già al termine di Gara 1 in Indonesia con il 2° posto dietro a Rea (autore poi di una doppietta con la Kawasaki), il secondo Mondiale piloti per Yamaha in Superbike dopo quello del 2009 con Ben Spies. Una festa che si completa con la vittoria della classifica costruttori, che mancava dal 2007.

Marco Galvani