Sofia Raffaeli conquista una medaglia d’argento e una di bronzo alla Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica a Sofia, in Bulgaria. La diciassettenne di Fabriano — classe 2004-, alla sua prima World Cup, ha dimostrato un carattere che solo i grandi talenti possiedono. Nella finale con le clavette conquista 24.950 punti validi per la piazza d’onore, finendo dietro alla bulgara Boryana Kaleyn, che supera di un decimo il muro dei 26 punti. Al nastro, invece, la nostra ‘’formica atomica’’ — così l’hanno soprannominata le compagne — mette insieme 21.350 punti che le assicurano il terzo gradino del podio bulgaro, dietro alla bielorussa Anastasiia Salos, seconda con il personale di 21.600. Trionfa anche in questo attrezzo la padrona di casa, Boryana Kaleyn, oro con 22.150 punti.