Mauro Icardi (Ansa)
Mauro Icardi (Ansa)
Nelle ultime 24 ore di mercato, la Juve non ha perso le speranze di arrivare a Mauro Icardi. Altri tentativi sono stati fatti domenica: sono state proposte varie formule di prestito (annuale o anche biennale), ma il Psg al momento non si è dimostrato disponibile per parlare della cessione del giocatore. Una situazione che potrebbe però cambiare nelle prossime ore, per esempio se dovesse saltare la cessione di Mbappè al Real Madrid per 170 milioni. Se il...

Nelle ultime 24 ore di mercato, la Juve non ha perso le speranze di arrivare a Mauro Icardi. Altri tentativi sono stati fatti domenica: sono state proposte varie formule di prestito (annuale o anche biennale), ma il Psg al momento non si è dimostrato disponibile per parlare della cessione del giocatore. Una situazione che potrebbe però cambiare nelle prossime ore, per esempio se dovesse saltare la cessione di Mbappè al Real Madrid per 170 milioni. Se il nazionale francese dovesse restare a Parigi, lo spazio per Icardi si ridurrebbe e potrebbe spingere sia il club che il giocatore a riconsiderare l’offerta bianconera. Intanto il giovane Fagioli, da molti invocato come titolare già l’anno scorso in bianconero, va alla Cremonese.

Juventus, ecco le cifre della cessione di Ronaldo: "Impatto negativo pari a 14 milioni"

Sotto a al Vesuvio, archiviate le prime due giornate di campionato, con altrettante vittorie, il Napoli si concentra sugli ultimi giorni di calciomercato: sessione di trasferimenti che non è ancora chiusa per gli azzurri e che nelle prossime ore porterà Andrè Zambo Anguissa a disposizione di Luciano Spalletti. La società ha definito gli ultimissimi dettagli con il Fulham, proprietario del cartellino del centrocampista camerunese, e la trattativa è in dirittura d’arrivo, con il calciatore (con il quale l’accordo è già stato raggiunto) che sosterrà le visite mediche e firmerà il suo nuovo contratto con il Napoli. Operazione che si concluderà in prestito con diritto di riscatto, per un totale di circa 10 milioni di euro. Si complica la situazione di Andrea Petagna: l’attaccante sembrava destinato alla Samp ma la rete al Genoa nei minuti finali ha forse convinto De Laurentiis a non farlo partire.

Torino al lavoro per regalare alcuni rinforzi a Ivan Juric in questi ultimi giorni di mercato, dopo il suo "grido di disperazione" (così lo ha definito l’allenatore croato) al termine del match di campionato perso contro la Fiorentina. Il club granata ha chiuso in queste ore per Dennis Praet, per il quale è stato raggiunto un accordo con il Leicester sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro. La Roma ha rescisso il contratto con Pastore, che scadeva nel 2023: da non escludere un possibile colpo a centrocampo.

Quando gioca l'Italia, date, orari e tv. Tutti i convocati