Dal 6 febbraio prossimo la Premier League avvierà la sperimentazione che riguarda le sostituzioni extra in caso di commozione cerebrale. La nuova norma prevede fino a un massimo di due cambi, oltre quelli già consentiti, in caso di infortuni alla testa e sarà in vigore fino al termine della stagione, con la possibilità di estenderla anche a tutta la prossima.

La sperimentazione sarà condotta anche nelle competizioni femminili e nella FA Cup maschile a partire dal quinto turno in programma dal 9 all’11 febbraio. La Premier sarà quindi il primo campionato a provare le sostituzioni extra per questo genere di infortuni e lo stesso accadrà in occasione del prossimo Mondiale per club.