Uno è buono per il re, l’altro per la regina: come un valzer delle panchine, Fefè De Giorgi che è stato appena sostituito da Chicco Blengini alla guida delle Lube Civitanova ne rileverà a sua volta l’incarico in nazionale. Sarà l’ex tecnico vincitore di tutto con i marchigiani a diventare il nuovo ct azzurro dopo gli Europei del prossimo settembre. La decisione non sarà ufficializzata prima della scadenza del contratto di Blengini, che dopo aver terminato la stagione con la Lube tornerà alla guida dell’Italia per i Giochi di Tokyo e per gli Europei, per poi rientrare definitivamente alla Lube.

Il nome del suo successore però è già stato deciso: sarà l’ex alzatore del gruppo dei Fenomeni di Velasco a guidare l’Italia da ottobre. Pugliese, classe 1961, De Giorgi ha vinto da giocatore tre mondiali e un Europeo, da allenatore due scudetti, un mondiale e una Champions con la Lube, uno scudetto in Polonia con lo Zaksa, la squadra che curiosamente l’ha portato all’esonero recente.

d. r.