Giuseppe Tassi

Pioli e Zlatan, Sanremo e lo scudetto. L’anno del Milan si apre su uno scenario pieno di suggestioni e di ansie rossonere. Regina dell’infausto 2020, la squadra di Pioli ha messo in tasca uno scudetto di cartone: prima in classica nell’anno solare, imbattuta da marzo, ora vorrebbe un titolo vero per consacrare il suo ritorno nell’elite del calcio.

Un profeta saggio, prudente e ambizioso come Pioli sembra l’uomo giusto per compiere il balzo decisivo verso la meta.

Segue all’interno