Il francese Alexis Pinturault - 29 anni, 32o successo in carriera e primato consolidato in classifica generale - ha vinto nettamente in 2‘18’’26 il primo dei due slalom gigante di Coppa del mondo in programma fraoggi e domani ad Adelboden. Secondo il croato Filip Zubcic (2‘19’’30), terzo lo svizzero Marco Odermatt (2‘19’’37).

Per l‘Italia il migliore - ma ancora lontano dal podio - è stato il trentino Luca De Aliprandini, 14o (2‘21"76). Poi, c‘è solo Giovanni Borsotti, 22o in 2‘22’’43. È finito fuori, per un errore e un po’ di sfortuna sul ripido muro finale, a due porte dal traguardo, il bolzanino Riccardo Tonetti, che stava disputando una bellissima gara e aveva fatto segnare 12o e miglior italiano nella prima manche. Oggi il secondo gigante e domani lo slalom speciale, disciplina nella quale l‘Italia ha maggiori possibilità di un buon risultato, soprattutto con il giovane Alex Vinatzer. Nella gara ci sono stati incidenti che richiederanno controlli medici per i due norvegesi, Atle MCgrath e Lucas Braathen.