Si trattava solo di un test, ma Federica Pellegrini non lascia nulla al caso. E ha pensato bene di staccare nei ‘suoi’ 200 stile, stavolta in vasca corta, un tempo che può proiettarla con grandi speranze verso i Giochi di Tokyo. L’occasione per mettersi alla prova, per Fede, è arrivata nel concentramento regionale che si è tenuto al centro federale di Verona. E la ‘Dea’, 32 anni, ha firmato un 1’53”52 che le vale il nono tempo mondiale nell’ultima stagione nella vasca di 25 metri.

Nei primi due mesi di quest’anno, invece, nessuna è stata veloce come lei nei 200 stile in corta. Difficile dire sulla base di questo risultato quanto Fede possa realizzare in vasca lunga, ma si tratta in ogni caso di una proiezione molto interessante. Il suo personale in corta sulla distanza con costume in tessuto è è 1’51“63, e considerando che ora Fede è nel pieno degli allenamenti (che aveva anche dovuto interrompere a lungo per la positività al Covid) il crono di ieri è assolutamente di livello.

Tra un mese, ci saranno i ‘Trials’ italiani per andare a Tokyo, e tutti aspettano Fede. Ma prima tutti attendono di vederla già sabato a a Sanremo, dove sarà super ospite.